Napoli, 17enne tenta di sgozzare la ex in piazza Plebiscito: arrestato

Campania

La giovane è stata medicata in ospedale e giudicata guaribile in 10 giorni. Il 17enne è accusato di tentato omicidio

Un ragazzo di 17 anni è stato arrestato dai carabinieri di Napoli con l'accusa di aver ferito alla gola la sua ex fidanzata, anche lei di 17 anni, in piazza Plebiscito. Secondo quanto ricostruito i due, lei dei Quartieri spagnoli mentre lui di San Lorenzo, alle 12:30 il giovane ha incontrato la ex, l'ha abbracciata, poi ha impugnato un coltello e ha tentato di sgozzarla. 

L'intervento dei carabinieri

La ragazza, spaventata e sanguinante, è riuscita a correre verso i carabinieri della compagnia di Napoli Centro che presidiano la piazza ed è stata assistita dai militari. La giovane è stata medicata all'ospedale Pellegrini e giudicata guaribile in 10 giorni. Il 17enne è stato trovato in casa e ha seguito i carabinieri in caserma dove è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio. Rinvenuta e sequestrata l'arma utilizzata e gli indumenti di cui si era disfatto.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.