Incidenti sul lavoro, tecnico Enel muore folgorato nel Casertano

Campania

E' successo a Pietramelara, in contrada Parata, durante un intervento per riparare un guasto a una linea elettrica

Un tecnico dell'Enel di 54 anni, Alfonso Cassese, di Piedimonte Matese (Caserta), è morto mentre riparava un guasto ad una linea elettrica. L'incidente è avvenuto a Pietramelara, nel Casertano in contrada Parata.

La dinamica dell'incidente

Secondo quanto accertato dai vigili del fuoco e dai carabinieri, l'uomo è stato investito da un'improvvisa scarica ad alto voltaggio generata da uno sbalzo di tensione mentre il lavoratore era impegnato a eseguire un intervento su un palo dell'elettricità; con lui c'era un altro collega. Il 54enne è stato soccorso dai sanitari del 118, chiamati dai residenti, ma non c'è stato nulla da fare. I carabinieri della locale stazione e della Compagnia di Capua hanno sequestrato l'area e stanno svolgendo le indagini.

Ugl: "Riflettere sui protocolli di sicureza"

"La notizia dell'incidente mortale occorso questo pomeriggio ad un tecnico dell'Enel - dice il segretario Territoriale della Ugl Caserta, Ferdinando Palumbo - riapre tragicamente il nuovo anno lavorativo e ci obbliga ad una profonda riflessione sui protocolli di sicurezza. Si tratta di una tragedia inaccettabile. Alla famiglia della vittima vanno le più sentite condoglianze da parte della nostra organizzazione".

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.