Sequestrati 56 ordigni artigianali nel Napoletano: arrestato 23enne

Campania

I carabinieri di Sant'Antonio Abate hanno ammanettato un giovane incensurato, trovato in possesso del materiale durante la perquisizione domiciliare

I carabinieri della stazione di Sant'Antonio Abate (nel Napoletano) hanno arrestato un 23enne incensurato poiché durante una perquisizione domiciliare, effettuata nell'ambito dei servizi mirati al contrasto alla vendita di fuochi illegali, è stato trovato in possesso di 56 ordigni artigianali di varie dimensioni. Il materiale è stato sequestrato e affidato agli artificieri del comando provinciale di Napoli per la successiva distruzione. Il 23enne ai domiciliari in attesa di giudizio.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.