Napoli, minore mette a segno 9 rapine: eseguita misura restrittiva

Campania
©Fotogramma

Il ragazzo è accusato di aver messo a segno i colpi armato di pistola: presi di mira supermercati e bar di Casavatore. Fondamentali nelle indagini le analisi dei filmati di videosorveglianza

I carabinieri hanno eseguito una misura restrittiva in istituto di pena minorile emessa dal tribunale dei minori di Napoli nei confronti di un ragazzo di Napoli accusato di aver messo a segno nove rapine. Il giovane, armato di pistola, prendeva di mira supermercati, spesso gli stessi, e bar di Casavatore (in provincia di Napoli).

Le indagini

Le indagini, condotte dai carabinieri della Stazione di Casavatore, hanno permesso di ricostruire le rapine commesse sempre con lo stesso modus operandi. Fondamentali nell'attività di indagine l'analisi dei filmati acquisiti dalla videosorveglianza, nonché i servizi di osservazione, controllo e pedinamento eseguiti dai militari di Casavatore che hanno permesso di individuare e sequestrare, presso l'abitazione del giovane, indumenti usati nel corso delle rapine.

Le rapine

All'inizio di ottobre ha rapinato in serie due supermercati, portando via l'incasso della giornata. Gli stessi supermercati, più un terzo, sono stati nuovamente oggetto di rapina alla fine di ottobre quando oltre all'incasso della giornata, il minorenne ha portato via anche un orologio di un cliente. Poi ha tentato di rapinare un bar (senza riuscire nell’intento) e a novembre, nella stessa giornata, ha rapinato per la terza volta il supermercato del mese precedente e due tabaccherie. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.