Napoli: bancomat "sputa" 980 euro, passante li consegna alla polizia

Campania

Sullo sportello automatico non c'erano segni di effrazione o di manomissione. Gli investigatori, dopo avere avvertito la direzione della banca e l'istituto di vigilanza, stanno cercando di capire se il malfunzionamento sia stato frutto di un attacco hacker

Durante una passeggiata in centro a Napoli si è accorto che il bancomat davanti al quale stava passando stava "sputando" banconote da 50 e 20 euro: ripresosi dallo stupore le ha raccolte e consegnate alle polizia. Protagonista dell'episodio, avvenuto il 26 dicembre in via Foria, un 51enne italiano di origini marocchine. L'uomo ha consegnato agli agenti del commissariato Vicaria Maercato ben 980 euro.

"Abitiamo in una casa piccola, - spiega la moglie di Khalil Semmah - mio figlio stava studiando in vista di un esame e lui ha deciso di andare a farsi una passeggiata per non disturbarlo".

Indagini in corso

Gli agenti del Commissariato Vicaria Mercato si sono recati sul posto per un controllo: sul bancomat non c'erano segni di effrazione o di manomissione. Gli investigatori, dopo avere avvertito la direzione della banca e l'istituto di vigilanza, stanno cercando di capire se il malfunzionamento sia stato frutto di un attacco hacker.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.