Covid, in Campania 1.009 contagi su 16.353 tamponi effettuati

Campania
©Fotogramma

Il rapporto tra casi positivi e test effettuati è pari al 6,17%. Il report su base regionale indica 102 posti letto di terapia intensiva occupati e 656 disponibili

Il nuovo live con tutti gli aggiornamenti di oggi in Campania

 

Oggi in Campania si registrano 1.009 nuovi contagi, dei quali 128 sintomatici, su 16.353 tamponi effettuati. Il rapporto tra casi positivi e test effettuati è pari al 6,17%. I decessi sono 7 e i guariti sono 464. Il report su base regionale indica 102 posti letto di terapia intensiva occupati e 656 disponibili.

Uno chef ischitano ha raccontato il suo viaggio-odissea per tornare a casa per le feste da Londra. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPA E GRAFICI DEI CONTAGI)

18:55 - Napoli, sostegno ai poveri dal cardinale Sepe e Comunità Sant'Egidio

Distribuzioni di doni e pranzi di Natale da asporto a centinaia di senzatetto. Così, nel giorno di Natale, la Comunità di Sant'Egidio a Napoli è stata vicina ai poveri. Non potendo fare i tradizionali pranzi, in diversi luoghi della città sono stati predisposti centri di accoglienza dove, nel rispetto delle norme anti-covid, le persone che vivono per strada hanno potuto ritirare cibo e regali. Nella chiesa di San Severino e Sossio erano in cento. Ognuno aveva ricevuto un invito personale e un numero, corrispondente al posto dove sedersi. A fare gli auguri è intervenuto il cardinale Crescenzio Sepe, che non ha voluto far mancare la sua vicinanza nel suo ultimo Natale da arcivescovo di Napoli, e rivolgendosi agli ospiti ha affermato: "Con la nascita di Gesù non siete soli, siete figli e fratelli, e anche se quest'anno non possiamo pranzare insieme il Covid non ci può impedire di festeggiare il Natale". Il cardinale ha voluto poi ringraziare i volontari della Comunità per il loro impegno in favore dei poveri. L'evento è stato animato dalla cantante Marina Bruno che ha intonato "Quanno nascette ninno". Dentro una busta rossa, c'erano confezioni di pasta al forno, polpettone, patate frutta dolci e un piccolo panettoncino, con un giubbotto per proteggersi dal freddo in regalo per tutti. Nella chiesa di S. Maria di Costantinopoli, invece sono intervenuti 60 clochard che gravitano nella zona del Museo Archeologico Nazionale, a cui si è unito un anziano di 78 anni dei Quartieri Spagnoli. Altri 30 poveri sono raggiunti tra la chiesa di S.Maria delle Grazie e Toledo e la Galleria Umberto dove un gruppo alcuni di loro si rimasti per ripararsi dalla pioggia. Nel quartiere napoletano di San San Giovanni a Teduccio, poi ad Aversa, nel Rione napoletano del Vasto si sono svolte altre distribuzioni, mentre nella zona di Fuorigrotta, sempre a Napoli, un furgone guidato da Babbo Natale ha distribuito pranzi da asporto e doni ai senzatetto della zona, con pasta al forno cucinata dai ragazzi dell'istituto di Nisida. Infine, alcuni anziani soli del Rione Sanità e dei Quartieri Spagnoli hanno ricevuto regali e pranzo.

16:42 – In Campania 1.009 contagi su 16.353 tamponi

Risale la curva dei contagi in Campania dove oggi si sono registrati 1.009 nuovi contagi, dei quali 128 sintomatici, su 16.353 tamponi effettuati. Il rapporto tra casi positivi e test effettuati è pari al 6,17%. I deceduti sono 7 e i guariti sono 464. Il report su base regionale indica 102 posti letto di terapia intensiva occupati e 656 disponibili.

15:48 - Natale: controlli nel Napoletano, denunce e sanzioni

Serie di controlli effettuati dai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata (Napoli) nel pomeriggio del 24 dicembre, con posti di controllo nei principali punti di transito e verifiche sul rispetto della normativa anti-contagio. Particolare attenzione è stata rivolta alle misure anti-covid. In via dei Mille è stata disposta la chiusura amministrativa di un bar al cui interno sono state sorprese alcune persone a consumare l'aperitivo. Otto persone, in diversi punti della città, sono state sanzionate per il mancato rispetto del divieto di assembramento e la consumazione di bevande all'interno e nei pressi dell'esercizio. 

15:48 - Covid: viaggio-odissea per tornare a casa da Londra a Ischia

Ci sono voluti due giorni di viaggio da Londra ad Ischia per Peppe Romano, chef isolano che ha vissuto una odissea per tornare a casa per Natale. "Sono esausto, è stata una vera e propria avventura" racconta all'ANSA. "Lavoravo a Londra da un paio di mesi ed avevo deciso di tornare in Italia per le feste; avevo capito che l'unica possibilità era quella di provare a partire da Heathrow e così ho prenotato un volo da quell'aeroporto per il 23 dicembre che poi è stato annullato senza spiegazioni". "Ho fatto un tampone - prosegue - risultato negativo che, però, mi hanno contestato perchè per 15 minuti lo ritenevano troppo vecchio secondo le normative anti contagio. Ho dovuto fare un'ora e mezza di discussioni col personale al check in ed alla fine mi hanno lasciato partire. Il mio aereo però è decollato il giorno dopo quello previsto; sull'aereo eravamo in circa 170 italiani ma tanti sono rimasti ancora ad Heathrow dove ho visto scene incredibili". 

8:21 - Campania, calano ancora i contagi: sono 1.156

Cala ancora la curva dei contagi in Campania: sono 1.156 i positivi nelle ultime 24 ore (di cui 87 sintomatici) su 20.404 tamponi; il rapporto positivi/test scende ancora al 5,66%. I deceduti sono 20 (10 nelle ultime 48 ore). I guariti sono 1.074. Il report dei posti letto su base regionale indica in 102 i posti letto di terapia intensiva occupati e in 656 quelli disponibili. I posti letto di degenza disponibili sono 3.160 (Covid e offerta privata) e 1.488 quelli occupati. 

 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24