Sequestrata discarica illecita di rifiuti speciali nel Casertano

Campania

A scoprirla sono stati i carabinieri forestali all’interno di un cantiere edile a Calvi Risorta, su segnalazione di una pattuglia dell’Esercito Italiano impegnata nell’operazione “Terra dei Fuochi”. Denunciati proprietario dell’area e titolare della ditta che sta effettuando i lavori

Una vera e propria discarica illecita di rifiuti speciali provenienti da attività di demolizione, è stata scoperta e sequestrata dai carabinieri forestali all'interno di un cantiere edile a Calvi Risorta, nel Casertano. Il proprietario dell'area e il titolare della ditta che sta effettuando i lavori sono stati denunciati per il reato di illecito smaltimento di rifiuti speciali.

La scoperta

I carabinieri sono intervenuti su segnalazione di una pattuglia dell'Esercito Italiano impegnata nell'operazione "Terra dei Fuochi", che aveva notato, durante l'attività di pattugliamento a caccia di crimini ambientali, la vasta area, di circa otto chilometri quadrati, adibita a sversatoio illecito e ubicata sulla strada statale Appia. Quando sono sopraggiunti i carabinieri, hanno trovato pezzi di asfalto, corrugati in plastica, porzioni presumibilmente costituiti da cemento-amianto, pezzi di guaina di copertura e flaconi di farmaci, tutti abbandonati alla rinfusa. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24