Casavatore, morì in ospedale: arrestato compagno che la picchiava

Campania

La donna è deceduta il 14 maggio nel nosocomio di Frattamaggiore. Secondo quanto emerso dalle indagini, ad ucciderla non sarebbero state le conseguenze di un incidente stradale, come inizialmente si era pensato, ma le botte sferrate dal compagno durante il lockdown. L'uomo, che è stato arrestato ed è accusato di omicidio preterintenzionale, le avrebbe lacerato la milza a calci

Svolta nelle indagini sulla morte di una donna di 52 anni, L.C., avvenuta il 14 maggio nell'ospedale di Frattamaggiore, in provincia di Napoli. Secondo quanto emerso dalle indagini compiute dai carabinieri di Casavatore e coordinate dalla Procura di Napoli Nord, ad ucciderla non sarebbero state le conseguenze di un incidente stradale, come inizialmente si era pensato, ma le botte sferrate dal compagno durante il lockdown. L'uomo, che è stato arrestato ed è accusato di omicidio preterintenzionale, secondo le accuse le avrebbe lacerato la milza.

Le indagini

La donna, che non ha mai denunciato le violenze, è deceduta il 14 maggio in ospedale, dove era giunta due giorni prima in preda a forti dolori all'addome. Inizialmente il decesso è stato messo in relazione a un incidente stradale, avvenuto l'11 aprile, mentre era in auto con la sorella. Il medico di base al quale la donna si è rivolta a causa dei dolori, ha ipotizzato si trattasse di calcoli renali, invece, anche alla luce dell'esame autoptico, è emerso che il decesso è riconducibile alla lacerazione traumatica della milza. Per gli inquirenti a provocare quel trauma sarebbero stati i calci sferrati dal compagno 47enne. La dinamica dei fatti è stata ricostruita dagli investigatori attraverso intercettazioni ambientali e telefoniche, oltre alle dichiarazioni delle persone informate sui fatti.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.