Investono in moto comandante forestali e fuggono nel Beneventano

Campania
©Ansa

Un gruppo di motociclisti ha forzato il posto di blocco dei carabinieri mentre percorrevano i sentieri del Parco Regionale del Paternio e hanno fatto perdere le proprie tracce

Stavano percorrendo i sentieri del Parco Regionale del Partenio a bordo di moto da cross, senza targhe e dispositivi di riconoscimento, e all'alt dei carabinieri hanno forzato il posto di blocco e sono scappati investendo il comandante della stazione forestale di Montesarchio. È quanto avvenuto nel territorio del Comune di Pannarano (in provincia di Benevento). Soccorso dai colleghi, il comandante è stato trasportato all'ospedale Sant’Alfonso Maria dei Liguori di Sant'Agata dei Goti per le cure del caso. Successivamente è stato dimesso con una prognosi di 15 giorni, per aver riportato escoriazioni, contusioni ed ematomi.

La vicenda

I militari hanno notato il gruppo di motociclisti mentre transitava lungo un sentiero di montagna. A quel punto li hanno fermati, ma i centauri hanno forzato il controllo imposto e senza indugiare sono scappati al di fuori dei sentieri sulla strada principale, facendo in tal modo perdere le loro tracce. I militari hanno avviato la ricerca dei tre lungo la strada principale e dopo qualche minuto ne hanno intercettati due, di cui uno riusciva nuovamente a fuggire in moto, mentre l'altro è rimasto bloccato sul sentiero. Il comandante della stazione ha scattato delle fotografie e poi ha raggiunto a piedi l'uomo, rimasto bloccato a causa del fango con la moto spenta. Quest'ultimo, però, è riuscito a riavviare il motore ed ha investito il carabiniere che è caduto in una ripida scarpata rotolando per decine di metri lungo il pendio, raggiungendo il ciglio della strada. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24