Napoli, sequestrati medicinali a rischio all'aeroporto

Campania
©Getty

Il viaggiatore - per eludere i controlli dei funzionari doganali e delle Fiamme Gialle - aveva deciso di non prelevare i bagagli dai nastri trasportatori della sala arrivi dell'aeroporto, dichiarandoli come smarriti

Oltre mille confezioni di medicinali, privi di ogni certificazione e documentazione, sono state sequestrate dai funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, insieme a militari della guardia di finanza, all'aeroporto di Capodichino.

La vicenda

Sbarcato in Italia dal Ghana via Parigi, il viaggiatore per eludere i controlli dei funzionari doganali e delle Fiamme Gialle, aveva deciso, una volta giunto a destinazione, di non prelevare i bagagli dai nastri trasportatori della sala arrivi dell'aeroporto, dichiarandoli come smarriti. Le valigie erano così rimaste custodite presso l'ufficio Lost&Found dell'aerostazione, in attesa che il proprietario tornasse a ritirarli. Nonostante l'ingegnoso metodo escogitato, il passeggero non è comunque riuscito a sfuggire ai controlli. L'uomo è stato denunciato.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24