Migrante travolto e ucciso da tir su cui si nascondeva nel Beneventano

Campania

È avvenuto lungo la statale 90 bis, nel territorio del comune di Paduli, a pochi metri dall'ingresso di una azienda di lavorazione dei tabacchi. Secondo quanto ricostruito, il ragazzo si era nascosto tra il rimorchio e la motrice di un autoarticolato, poi è caduto ed è stato schiacciato mentre il mezzo pesante stava effettuando la manovra d'ingresso in un parcheggio di un'azienda

Un giovane migrante è morto dopo essere stato travolto dal tir sul quale si nascondeva. È avvenuto lungo la statale 90 bis, nel territorio del comune di Paduli, in provincia di Benevento, a pochi metri dall'ingresso di una azienda di lavorazione dei tabacchi. Il giovane era privo di documenti e le sue generalità non sono ancora note. Dopo i rilievi del caso, la salma è stata trasportata presso l'obitorio dell'ospedale "San Pio" di Benevento, su disposizione del magistrato di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo sannita.

Era nascosto tra il rimorchio e la motrice

Secondo quanto ricostruito, il ragazzo si era nascosto tra il rimorchio e la motrice di un autoarticolato, poi è caduto ed è stato schiacciato mentre il mezzo pesante stava effettuando la manovra d'ingresso in un parcheggio di un'azienda. A quanto si apprende, il tir è partito dalla Bulgaria ed era diretto in Portogallo dopo essere sbarcato a Brindisi, non prima di effettuare una sosta nel piazzale di un'azienda sannita di tabacchi dove avrebbe dovuto caricare un quantitativo di sigari. Al vaglio dei carabinieri varie ipotesi, non esclusa quella che la vittima fosse già deceduta prima del transito del tir nel Sannio. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24