Coronavirus Campania, 12 vigili positivi a Napoli: 70 in isolamento

Campania
©Ansa

Nel frattempo, si è provveduto a sanificare sia la sede di San Lorenzo sia le auto di servizio assegnate al reparto

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Campania

 

Sono 12 i casi di positività al Coronarivus nel reparto San Lorenzo della polizia municipale di Napoli. Sono i risultati dello screening per fronteggiare l'emergenza da Covid-19. Il reparto, che opera nel centro storico cittadino, è chiuso dallo scorso venerdì, ma la riapertura è prevista per domani.

Sono 195, di cui 21 casi da rientro, i nuovi positivi a Covid-19 rilevati in Campania, su 8.473 tamponi analizzati. Nel bollettino si segnalano anche tre vittime e 82 guariti. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO)

19:09 - In Campania poche richieste per il voto domiciliare

È estremamente contenuto in Campania il numero di coloro che, in isolamento a causa del Covid, hanno chiesto ai Comuni di potersi avvalere del voto a domicilio per la tornata di domenica e lunedì prossimi, che qui riguarda sia il referendum che le regionali. In attesa del dato complessivo regionale, spicca quello dei comuni capoluogo. A Salerno solo otto richieste, nessuna a Benevento, 13 per il Comune di Napoli. Per Caserta è disponibile il dato dell'intera provincia: 21 richieste.

18:06 - Imprenditore dona igienizzanti a una scuola

Un imprenditore di Liveri (Napoli) ha donato igienizzanti per l'intero anno scolastico all'Istituto comprensivo "Costantini ". Al Comune di Liveri, guidata dal sindaco Raffaele Coppola, si è svolta stamattina la cerimonia di consegna- Il donatore è l' imprenditore Crescenzo Andretta, titolare della "Fenix Srl", che installerà nell'istituto comprensivo di Liveri le colonnine di gel sanificante, garantendo il rifornimento fino alla fine dell'anno scolastico. "Un gesto nobilissimo di cui siamo profondamente grati al dottor Andretta - ha detto il sindaco di Liveri - che testimonia la vocazione solidale e sociale delle imprese del nostro territorio". Con le colonnine per la scuola - ma altre saranno donate ai commercianti e agli uffici comunali della cittadina dell' area nolana - sono state consegnate al sindaco anche migliaia di flaconi da 100 ml e da un litro e decine di taniche da 5 litri di igienizzante per i dispenser. "Il messaggio che parte da questa bella iniziativa - ha aggiunto il sindaco Coppola - mi sembra chiaro: la salute è un diritto. Non sia un costo. Per nessuno".

17:34 - Alla Parthenope un'app per gestire gli accessi

Da oggi l'ingresso alle sedi dell'Università Parthenope sarà gestito mediante un'app che garantirà la sicurezza di tutti, a partire dagli studenti. Questa modalità permetterà di organizzare l'accesso contingentato alle sedi di Ateneo al fine di arginare la diffusione del COVID-19, grazie alla funzione del badge virtuale, disponibile sia per gli studenti che per i docenti ed il personale tecnico amministrativo. Una registrazione obbligatoria (mediante l'app o, in emergenza, un sito internet) permetterà all'Ateneo di sapere in anticipo il numero di studenti che seguiranno in presenza e definire così le aule, sulla base delle capienze necessarie, garantendo tutte le misure di sicurezza previste. Gli studenti, all'atto della registrazione, dovranno anche firmare l'autocertificazione di non essere soggetti a rischio. All'arrivo in Ateneo, saranno gli studenti stessi a registrarsi, posizionando il proprio cellulare in contatto con appositi tablet presenti nelle sedi. In questo modo l'Università avrà la mappa degli studenti presenti in ogni aula ogni giorno e, in caso di necessità, potrà ricostruire in tempo reale la mappa dei contatti ed eventuali rischi di contagio. Già scaricabile su tutti i dispositivi Android ed Apple, l'applicazione è il frutto della collaborazione di docenti, studenti e tecnici dell'area delle tecnologie informatiche e fornirà anche una ampia gamma di servizi che sono già attualmente presenti sul portale dell'università: gli studenti potranno consultare gli orari dei corsi, tenere sotto controllo i propri voti e lo stato dei pagamenti delle tasse universitarie. I docenti potranno controllare gli appelli di esame ed il numero di prenotati. La app prevede anche una sezione dedicata ai trasporti, collegata con il sito dell'Anm, per dare informazioni utili agli studenti sulle modalità di trasporto ed una sezione dedicata alla ristorazione, alla quale potranno registrarsi i ristoratori presenti in zona per far conoscere la propria offerta agli studenti.

17:14 - Benevento, positivo un funzionario della polizia di Telese Terme

Un funzionario in servizio presso il commissariato di Polizia di Telese Terme è stato ricoverato in ospedale perché positivo al Covid. La Asl ha immediatamente attivato tutte le procedure del caso, a cominciare anche dal tamponamento dei suoi familiari e di alcuni colleghi che sono stati venuti a contatto.

17:05 – In Campania 195 nuovi positivi

Sono 195, di cui 21 casi da rientro (o collegati a persone rientrate dalle vacanze), i nuovi positivi al Covid rilevati in Campania, su 8.473 tamponi analizzati. Nel bollettino quotidiano dell'Unità di crisi, aggiornato alla mezzanotte scorsa, si segnalano anche tre vittime (il totale dei decessi sale a 455) e 82 guariti.

16:35 - Elezioni, a Napoli 13 richieste di voto domiciliare

Sono 13 le richieste di cittadini pervenute al Comune di Napoli per poter espletare il diritto di voto presso il proprio domicilio perchè in regime di isolamento per Covid. Tale possibilità è stata prevista dal Governo con il decreto 103/2020 per garantire l'esercizio del diritto di voto ai cittadini impossibilitati a recarsi alle urne il 20 e 21 settembre. Alle 13 richieste di voto domiciliare per Covid, si aggiungono 10 richieste di voto a domicilio di persone impossibilitate ad andare ai seggi per altre motivazioni di salute.

14:50 - Napoli, riapre domani reparto vigili San Lorenzo

Riaprirà domani, 18 settembre, il reparto San Lorenzo della Polizia municipale di Napoli. Al termine della valutazione epidemiologica sul personale reparto della Polizia Locale, la Direzione dell'Asl Na 1 ha dato il via libera alla riapertura a partire da domani. Sono 54 gli agenti risultati negativi ai tamponi e che non hanno avuto contatti con i colleghi positivi che da domani potranno tornare a lavoro. La sede del reparto san Lorenzo, in piazza S. Francesco, è stata sanificata così come le auto assegnate. Sono, invece, confermati i 12 casi, già riscontrati, di positività al Covid-19, in seguito ai tamponi effettuati nella sede del Frullone della Asl Napoli 1 centro. Sono 70 gli operatori che sebbene negativi al tampone hanno avuto rapporti stretti con i colleghi risultati positivi alle verifiche e che dovranno rispettare il periodo di quarantena stabilito dalla Azienda Sanitaria, che parte dal momento in cui si sono sottoposti all'esame.

13:27 - Torre Annunziata, 8 nuovi casi positivi

Otto nuovi casi di contagio da Covid-19 a Torre Annunziata (Napoli). Lo annuncia il sindaco della città vesuviana Vincenzo Ascione, che in una nota diramata dal suo ufficio stampa fa sapere come ''tutti i soggetti sono asintomatici e si trovano in isolamento presso le proprie abitazioni''. ''Al contempo - sottolinea ancora il primo cittadino - si registra un'altra guarigione''. Sale, dunque, a 31 il numero delle persone che hanno contratto il Coronavirus nella città oplontina dall'inizio dell'emergenza epidemiologica, con dieci casi attualmente positivi.

11:07 - 12 vigili urbani positivi a Napoli, 70 in isolamento

Sono 12 i casi di positività al Coronarivus nel reparto San Lorenzo della polizia municipale di Napoli. Sono i risultati dello screening per fronteggiare l'emergenza da Covid-19. Il reparto, che opera nel centro storico cittadino, è chiuso dallo scorso venerdì. Con lo screening effettuato, è stato anche accertato, risalendo nella catena dei contatti, che sono 70 gli operatori che, sebbene negativi al tampone, hanno avuto rapporti stretti con i colleghi risultati positivi alle verifiche e che dovranno rispettare il periodo di quarantena, che parte dal momento in cui si sono sottoposti all'esame e che potranno rientrare alla fine della prevista sorveglianza sanitaria. Il Comando è ora in attesa del via libera della Direzione della Asl, che dovrebbe arrivare entro domani, per far rientrare in servizio attivo i 54 operatori risultati negativi ai tamponi e che non hanno avuto contatti stretti con i positivi. Nel frattempo, si è provveduto a sanificare sia la sede di San Lorenzo sia le auto di servizio assegnate al reparto.

11:01 - Vincenzo De Luca: "Chiedo rigore e senso di responsabilità"

"Abbiamo realizzato in 20 giorni 120 posti di terapia intensiva. Li realizziamo ovviamente in preparazione dell'emergenza. L'OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità, ci ha detto che tra ottobre e novembre attende una ondata pericolosissima di contagi sul piano mondiale". A dirlo il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, oggi a Salerno, a margine della presentazione dell'inizio lavori del ripascimento litorale tratto Soccorso Amico-Polo Nautico Salerno. "Ancora in queste ore - ha spiegato il governatore - non sto facendo la campagna elettorale ma sto lavorando per garantire sicurezza alle nostre famiglie. Avremo ancora più posti in terapia intensiva disponibili. Da qui al 24 settembre completeremo tutti i test sierologici a 140mila dipendenti delle scuole, personale docente e non docente. Devo chiedere rigore di comportamenti, senso di responsabilità, indossare la mascherina durante la movida e lo dico soprattutto ai ragazzi. Avremo una situazione pericolosa con l'apertura dell'anno scolastico ed i ragazzi delle quinte, degli ultimi anni, di ritorno dalle vacanze e che fanno la movida, cominceranno a vivere di nuovo in famiglia. Bisogna fare attenzione ed essere attentissimi per governare questo problema in sicurezza".

10:33 - Napoli, sequestrate 73mila mascherine non a norma

Oltre 73.000 mascherine pseudo protettive, con istruzioni in sola lingua inglese o cinese e prodotte senza autorizzazione ministeriale sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza di Napoli, in due diversi interventi. Le Fiamme Gialle del Gruppo di Nola, nel corso di un controllo stradale, hanno scoperto a bordo di un autocarro 30.000 dispositivi di protezione individuale privi della certificazione obbligatoria di conformità sanitaria e delle informazioni dovute al consumatore. Sono stati sequestrati i dispositivi e sanzionato il titolare del negozio da cui erano partite le mascherine, un 25enne di origine cinese residente a Portici, per violazioni al Codice del Consumo. In un secondo intervento, i finanzieri, in seguito ad un accesso in una ditta specializzata, hanno scoperto e sequestrato oltre 43.000 mascherine "FFP2" prive dei necessari requisiti di conformità UE. Il titolare dell'attività è stato denunciato e segnalato alle autorità amministrative.

7:44 - A Benevento tampone negativo per Mastella

Esito negativo del tampone per il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, dopo il caso di positività di un dipendente comunale. "Voglio tranquillizzare e ringraziare quanti si sono preoccupati per me. Peraltro il dipendente mancava dall'ufficio da nove giorni. E secondo l'Oms (Organizzazione mondiale della sanità) il virus dopo sette giorni perde la propria forza. Detto ciò, a tutti il mio consiglio è di stare in campana,- conclude Mastella e annuncia "qualche provvedimento" a tutela della salute per sabato.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24