Varcaturo, botte e minacce alla moglie: arrestato 51enne

Campania

Nonostante la presenza dei carabinieri, intervenuti dopo una segnalazione, il 51enne ha continuato a minacciare la donna che ha raccontato di essere vittima di vessazioni da oltre 10 anni e di non aver mai denunciato perché preoccupata che il marito potesse diventare ancora più violento

Arrestato a Varcaturo, frazione di Giugliano in provincia di Napoli, un uomo di 51 anni accusato di aver picchiato e minacciato la moglie. I carabinieri, allertati da una chiamata al 112, sono intervenuti nell'abitazione dei due sorprendendo l'uomo in evidente stato di ebbrezza. Con lui la moglie, col volto tumefatto e in lacrime.

Dieci anni di maltrattamenti

Nonostante la presenza dei militari, il 51enne ha continuato a minacciare la donna che ha raccontato di essere vittima di vessazioni da oltre 10 anni e di non aver mai denunciato perché preoccupata che il marito potesse diventare ancora più violento. Qualche giorno prima - ha continuato la donna - sarebbe stata colpita da un pugno in faccia che le avrebbe causato la frattura del setto nasale. L'uomo è stato trasferito al carcere di Poggioreale in attesa di giudizio.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24