Napoli, chiede pagamento spettanze mostrando calcio pistola: arrestato

Campania

In manette è finito un 45enne. Quando i militari sono arrivati, lo hanno perquisito e hanno scoperto che la pistola esibita fosse in realtà ad aria compressa ma priva del tappo rosso

Un uomo di 45 anni si è presentato in un cantiere di Sant'Agnello, nel Napoletano, dove il titolare di una ditta edile - insieme a suoi operai - stava curando la ristrutturazione di una struttura privata pretendendo il pagamento di vecchie prestazioni lavorative già corrisposte nel 2019.

Le minacce

Per convincere il suo ex datore di lavoro, l'uomo però avrebbe mostrato il calcio di una pistola che gli sporgeva dalla cintura dei pantaloni. Per questo è finito in manette: è stato arrestato dai carabinieri. Quando i militari sono arrivati, lo hanno perquisito e hanno scoperto che la pistola esibita fosse in realtà ad aria compressa ma priva del tappo rosso. Adesso l'uomo è ai domiciliari con l'accusa di tentata estorsione.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.