Tenta di uccidere la madre e di togliersi la vita: arrestata nel Bresciano

Campania

La mattina di mercoledì 12 agosto la donna aveva accoltellato la madre, mentre questa dormiva nel proprio letto, ferendola. Poi aveva tentato di colpirsi al petto con la lama e, non riuscendoci, si è lanciata dalla finestra

Una donna di 54 anni è stata arrestata dopo aver tentato, a Pisogne in provincia di Brescia, di uccidere la madre e poi di togliersi la vita. E' successo mercoledì 12 agosto. Nei confronti della 54enne il gip del Tribunale di Brescia ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Il tentato omicidio

La mattina di mercoledì la donna aveva accoltellato la madre, mentre questa dormiva nel proprio letto, ferendola. Poi aveva tentato di colpirsi al petto con la lama e, non riuscendoci, si è lanciata dalla finestra. Al momento è ricoverata all'ospedale Niguarda di Milano, nel reparto di terapia sub intensiva, non è in pericolo di vita e ora si trova in stato di arresto.

Il Gip, pur considerando la patologia psichica della donna, di cui hanno riferito i familiari ma mai certificata da alcun medico, e ritenendo concreto il pericolo di altri episodi di violenza da parte dell'indagata, ha emesso il provvedimento di arresto.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.