Napoli, uomo ucciso a coltellate nella notte

Campania
©Fotogramma

Salvatore Attanasio, di 42 anni, è stato trovato a terra da alcuni passanti in via Manso, in una pozza di sangue. Trasportato in ospedale, è deceduto poco dopo. L'omicidio non sembra legato a un contesto camorristico. L'uomo fu imputato nel processo sulla cosiddetta strage di Halloween del 2011

Un uomo di 42 anni, Salvatore Attanasio, è stato ucciso a coltellate la scorsa notte a Napoli. Attanasio è stato trovato in via Manso, disteso in una pozza di sangue, da alcuni passanti che lo hanno portato all'ospedale Vecchio Pellegrini. Secondo una una prima ricostruzione, l'uomo è stato colpito da diversi fendenti ed è morto poco dopo l'arrivo in ospedale. Sul posto gli agenti hanno trovato lo scooter del 42enne.

Le indagini

Stando a quanto emerso finora dalle indagini della polizia, l’omicidio non sarebbe legato a un contesto camorristico. Sul corpo c'erano anche delle contusioni, verosimilmente riconducibili a percosse, che fanno pensare a una lite sfociata nell'accoltellamento mortale. Gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Napoli stanno indagando a 360 gradi e non escludono la possibilità che Attanasio, con precedenti per droga, stesse tentando di entrare nel giro degli stupefacenti partenopeo. Tuttavia, le piste che al momento sembrano maggiormente credibili riportano il movente a vecchie ruggini e questioni personali. Attanasio aveva l'obbligo di firma a Latina, proprio per reati legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. La scorsa settimana aveva comunicato che si sarebbe spostato a Napoli, nella zona delle cosiddette "Case Nuove" (detto anche il rione dei magliari) dove abita la sua famiglia, non distante da dove è avvenuto l'omicidio la scorsa notte l'accoltellamento.

 

Il luogo del ritrovamento - ©Fotogramma

Vittima sotto processo per omicidio di Halloween del 2011

Attanasio è stato anche sotto processo per il cosiddetto omicidio di Halloween, avvenuto a Napoli il primo novembre 2011, precisamente in via Luigi Serio, durante il quale venne ucciso il 46enne Salvatore Rispoli e in cui rimasero feriti il 52enne Antonio De Vita e il 46enne Luigi Papi. Un agguato scattato nella zona delle Case Nuove, precisamente davanti a un circolo sportivo, per mano di un sicario travestito (indossava un lungo mantello nero a coprirgli il corpo, un cappello in testa per nascondere il capo, una maschera con la bocca senza denti, ndr). Sul luogo dove Attanasio è stato accoltellato la Polizia Scientifica sta eseguendo degli accertamenti, in particolare sulle tracce di sangue - per scoprire se il liquido ematico appartiene solo alla vittima - e sullo scooter, trovato abbandonato.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24