Coronavirus Campania: 15 nuovi casi, nessun decesso registrato

Campania
©Ansa

Non risultano esserci nuovi guariti. Il dato include 6 positivi connessi ai precedenti casi del campo Rom di Napoli e 5 contatti stretti di persone precedentemente risultate positive nel Salernitano. Per altri 4 casi al momento sono ancora in corso le indagini epidemiologiche sulla tracciabilità

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Campania

 

Quindici persone sono risultate positive in una giornata in Campania su 1.561 tamponi effettuati; non si registrano decessi nè guariti. Il dato include 6 positivi connessi ai precedenti casi del campo Rom di Napoli e 5 contatti stretti di persone precedentemente risultate positive nel Salernitano. Per altri 4 casi al momento sono ancora in corso le indagini epidemiologiche sulla tracciabilità. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

17:32 - In Campania 15 nuovi positivi: nessun decesso

Quindici persone sono risultate positive in una giornata in Campania su 1.561 tamponi effettuati; non si registrano decessi nè guariti. Il dato include 6 positivi connessi ai precedenti casi del campo Rom di Napoli e 5 contatti stretti di persone precedentemente risultate positive nel Salernitano. Per altri 4 casi al momento sono ancora in corso le indagini epidemiologiche sulla tracciabilità. Sono questi gli elementi contenuti nel bollettino di oggi dell'Unità di crisi della Regione. Il totale dei positivi è di 4.818 persone mentre il totale dei tamponi è di 310.851.

14:06 - Asl: “A Ischia tranquillizzante indagine epidemiologica”

Per la donna straniera "risultata positiva al Covid19, il tampone del Cotugno ha confermato quanto rilevato dai sanitari del Rizzoli di Ischia. Al momento, tuttavia, gli esiti dell'indagine epidemiologica portata avanti dall'Asl Napoli 2 Nord risultano tranquillizzanti". E' quanto precisa, in una nota, l'Asl Napoli Nord spiegando che la donna è rientrata sull'isola giovedì dopo un soggiorno di 14 giorni in Lombardia. Venerdì, precisa ancora l'Asl, "presentando dei sintomi febbrili, si era recata all'ospedale Rizzoli dove, immediatamente è stata inserita nei percorsi dedicati ai sospetti COVID-19 e sottoposta al tampone rapido". "All'esito positivo del tampone rapido, la paziente - come da protocolli regionali - è stata trasferita al Cotugno con barella di biocontenimento sull'idroambulanza dell'Asl Napoli 2 Nord. Le condizioni della paziente risultano buone. L'indagine epidemiologica ha evidenziato che la donna attualmente non svolge alcuna attività lavorativa e che gli unici contatti stretti avuti sull'isola nelle 24 ore intercorse dal suo ritorno sono stati la nuora, la nipote e la figlia. Al momento tutti costoro sono in sorveglianza sanitaria e non presentano alcun sintomo riconducibile al Covid19. L'Asl per prudenza ha attivato anche la sorveglianza allargata, mettendo in quarantena i contatti indiretti della paziente", conclude la nota.

13:58 - Napoli flotta 'pirati' contro privatizzazione spiagge 

'Flotta pirata' all'arrembaggio a Napoli contro la privatizzazione delle spiagge per consentire a tutti, nel rispetto del distanziamento imposto dal coronavirus, il libero accesso a mare. I manifestanti , che sulle scritte esposte si definiscono 'Pirati per la spiaggia libera di Napoli', sono giunti via mare a bordo di 25 canoe ed anche via terra sui lidi di Posillipo. "Gestiti da soggetti privati - hanno spiegato sui volantini distribuiti ai bagnanti - che speculano su quel che la natura ha lasciato agli abitanti della nostra città". "Chiediamo - hanno urlato ai megafoni - la fine delle concessioni private, il completamento delle bonifiche e la realizzazione finalmente di una grande spiaggia pubblica della città e degli abitanti di Napoli". "Non è possibile - si legge nel volantino - pagare 30 euro per due sedie a sdraio il cui affitto è obbligatorio per una mattinata a mare! Tanto più nell'estate della pandemia, quando la crisi sociale morde e tutti cercano un minimo di sole e di mare a chilometro zero e quando proprio le regole del distanziamento fisico imporrebbero più spazio per le pochissime spiagge pubbliche".

13:07 - Positivo ufficiale giudiziario della Corte di Appello di Salerno

Ha dato esito positivo il tampone a cui è stato sottoposto un ufficiale giudiziario della Corte d'Appello di Salerno. Il funzionario, nella giornata di ieri, era stato trasportato all 'ospedale di Salerno in quanto presentava i sintomi tipici del Coronavirus. Sottoposto a test rapido, era risultato positivo. Il dirigente dell'ufficio Nep della Corte di Appello di Salerno già ieri, in via precauzionale, ha provveduto a chiudere l'ufficio. In mattinata il tampone laringo-faringeo a cui è stato sottoposto il funzionario ha dato esito positivo. L'Asl ha provveduto a sanificare i locali e - secondo quanto,si apprende da fonti sanitarie - già lunedì l'ufficio potrà essere riaperto. Sono in corso i tamponi alle persone individuate, con i quali l' uomo ha avuto contatti.

9:49 - Annullata la festa di Sant'Anna a Ischia

Ora è ufficiale, è stata annullata l'edizione 2020 della Festa a Mare degli Scogli di Sant'Anna del prossimo 26 luglio ad Ischia. L'evento a cui assistono ogni anno decine di migliaia di persone da terra e da mare e che verte sulla sfilata delle barche allegoriche nella baia di Cartaromana, avrebbe quest'anno registrato la sua 88esima edizione è stato annullato "Per l'impossibilità di assicurare il rispetto delle normative anti contagio vigenti", ha spiegato il sindaco di Ischia, Enzo Ferrandino. La festa di Sant'Anna era stata annullata solo durante la seconda guerra mondiale e nel 1954 per i festeggiamenti del centenario della apertura del porto di Ischia. Subito dopo la fine del lockdown l'amministrazione comunale e gli organizzatori storici avevano lavorato ad una ipotesi ridotta dell'evento, un "omaggio" a Sant'Anna che prevedesse solo un concerto dal vivo, l'incendio del Castello Aragonese ed i fuochi pirotecnici finali con spettatori limitati ma anche in questo caso non c'erano garanzie di distanziamento sociale ed osservanza delle prescrizioni sanitarie per impedire la diffusione del coronavirus. "Siamo delusi ed amareggiati per non poter offrire ad ischitani ed ospiti la festa più bella dell'estate ma da oggi siamo già al lavoro per una edizione 2021 di Sant'Anna che speriamo possa essere tra le più belle di sempre", ha concluso il sindaco Ferrandino.

8:35 - Campo nomadi a Scampia, due positivi saranno trasferiti

Saranno trasferite nel Covid center dell'Ospedale del Mare di Napoli le due persone risultate positive al coronavirus delle 49 sottoposte al tampone. È quanto fa sapere la Asl Napoli 1 centro, in merito ai 49 tamponi effettuati nel campo Rom di Scampia, periferia nord della città. Le due persone risultate positive, un uomo e una donna, secondo quanto riferisce la Asl, sono arrivate dalla Serbia.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.