Torre Annunziata, descrive ladro ai carabinieri e lo fa arrestare

Campania

In manette è finito 45enne, già denunciato in passato. Aveva rubato lo smartphone a una 19enne, puntandole contro una pistola finta. La ragazza ha subito chiesto aiuto ai militari ai quali ha fornito una precisa descrizione dell’uomo, bloccato vicino casa 

Grazie alla precisa descrizione fornita dalla ragazza a cui aveva rubato lo smartphone, i carabinieri sono riusciti a individuare e arrestare F.C., 45enne, già denunciato in passato. L’uomo si era avvicinato alla sua vittima, una 19enne, in via Vesuvio, a Torre Annunziata, e le aveva puntato una pistola - poi essere risultata un’arma giocattolo - per farsi consegnare il telefono. Dopo l’episodio, la giovane ha subito chiesto aiuto ai militari, che hanno ascoltato la descrizione del rapinatore, intuendo che potesse trattarsi del quarantacinquenne.

L’arresto

Gli uomini dell’Arma si sono quindi recati presso la casa dell’uomo, bloccato nei pressi dell’abitazione e perquisito. Il 45enne, che aveva ancora con sé la refurtiva, è stato portato in carcere dopo essere stato giudicato con rito direttissimo. Lo smartphone è stato invece restituito alla proprietaria.

Napoli: I più letti