Caserta, rapina a Posta in Corso Giannone: colpo da quasi 5mila euro

Campania

Due ladri, con il volto coperto, sono penetrati nel pomeriggio di ieri negli uffici attraverso un foro in un locale situato sul retro. Gli investigatori della polizia indagano sul caso 

È di poco meno di 5mila euro il bottino di due ladri che, verso le 13.45 di ieri, hanno rapinato, con il volto coperto, gli uffici postali di Corso Giannone, a Caserta, mentre erano chiusi al pubblico.
I ladri sono penetrati nelle Poste attraverso un foro in un locale situato sul retro dell'edificio. I malviventi hanno agito quando parte dei contanti era già stata messa in cassaforte, riuscendo così a sottrarre solo i soldi nelle casse.
I delinquenti sono poi fuggiti dallo stesso buco da cui erano entrati.

Le indagini

Gli investigatori della squadra mobile della polizia di Caserta hanno seguito lo stesso percorso dei rapinatori, per studiare il caso. Le indagini puntano anche ad accertare se il raid di ieri sia stato messo in atto dalla cosiddetta "banda del buco", che colpì anche lo scorso 2 dicembre, giorno del pagamento delle pensioni. La rapina, infatti, è stata effettuata con modalità simili a quelle del noto gruppo di malviventi.

Napoli: I più letti