Abusa della figlia di 13 anni: 44enne arrestato nel Casertano

Campania

L'uomo, di Sessa Aurunuca, è stato posto agli arresti domiciliari. Secondo le indagini, gli abusi sarebbero avvenuti durante lo scorso periodo estivo che la bambina ha trascorso dall'uomo, separato dalla madre 

Un 44enne di Sessa Aurunca (Caserta) è stato posto agli arresti domiciliari con l'accusa di aver compiuto abusi sessuali ai danni della figlia di 13 anni. Il provvedimento, emesso dal Gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, è stato eseguito dagli uomini dell'Arma.

Gli abusi sulla 13enne

Secondo le indagini, gli abusi sarebbero avvenuti durante le ultime vacanze estive, che la bambina ha trascorso dal padre, separato dalla madre. Al ritorno dalle vacanze, la 13enne ha iniziato ad avere attacchi di panico e più volte la mamma ha dovuto portarla al pronto soccorso. La ragazzina ha poi intrapreso un percorso di sostegno psicologico e proprio durante le sedute ha raccontato che il padre, per circa un mese, l'ha molestata. È stata la madre della 13enne a denunciare l'accaduto ai carabinieri della Compagnia di Sessa Aurunca, e a far partire le indagini coordinate dai procuratori Maria Antonietta Troncone e Alessandro Milita della Procura di Santa Maria Capua Vetere. Gli investigatori dell'Arma hanno accertato l'attendibilità del racconto.

Napoli: I più letti