Torre Annunziata, sequestrate una pistola e 30 cartucce in un opificio

Campania

L’arma, una Beretta calibro 9x21, e le cartucce erano state nascoste dietro un’intercapedine ricavata in un muro esterno del laboratorio. Il proprietario è stato denunciato 

I finanzieri del nucleo mobile di Torre Annunziata, in provincia di Napoli, hanno scoperto e sequestrato una pistola e trenta cartucce che erano state nascoste dietro un’intercapedine ricavata in un muro esterno di un opificio. Sulla base di precedenti risultanze investigative, gli uomini delle Fiamme Gialle si sono recati presso il laboratorio, dove, abilmente occultati, hanno rinvenuto e posto sotto sequestro una pistola Beretta calibro 9x21, trenta cartucce, un caricatore e un bilancino di precisione, tutti avvolti in appositi involucri di cellophane. Il responsabile dell'officina è stato denunciato alla Procura di Torre Annunziata per detenzione abusiva di armi, ricettazione e detenzione di armi clandestine.

Napoli: I più letti