Napoli, sequestrati botti illegali a Bagnoli e a Ponticelli

Campania
Foto di archivio

Gli agenti della municipale hanno trovato 280 batterie di petardi in un plesso scolastico occupato e 650 chilogrammi di fuochi d’artificio in un deposito 

Gli agenti della polizia municipale di Napoli hanno sequestrato botti illegali in un plesso scolastico di Bagnoli e in un deposito a Ponticelli nell’ambito di alcuni controlli eseguiti contro il commercio ambulante e illegale dei fuochi d’artificio.

Il sequestro dei botti

L’unità investigativa centrale, a seguito di segnalazioni anonime, ha effettuato una irruzione in un plesso scolastico occupato di Bagnoli e all'interno sono state trovate e sequestrate 280 batterie di petardi illegali. In un deposito in un cortile ai piani inferiori di un edificio circondato da altre abitazioni in via Cupa Tierzo a Ponticelli sono stati invece trovati 380 petardi per un peso complessivo di 650 chilogrammi. In questo caso, gli agenti hanno anche individuato il responsabile, un 51enne pregiudicato residente nello stesso quartiere, che è stato posto agli arresti domiciliari per essere giudicato con rito direttissimo.

Gli interventi a Ercolano e nel Nolano

Circa due tonnellate di fuochi d'artificio illegali sequestrate e tre persone denunciate: è il bilancio di due operazioni della Guardia di Finanza di Napoli. A Ercolanoi militari della Compagnia di Portici hanno sequestrato nel bagagliaio di un'auto, condotta da un sessantenne residente a Brusciano nel Napoletano, 720 manufatti di fuochi d'artificio per un peso totale di circa 58 kg già confezionati e pronti per la vendita. Nella sua abitazione sono stati trovati 2.416 articoli pirotecnici di produzione artigianale. Il 60enne è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli. In un'altra operazione, le Fiamme Gialle del I Gruppo Napoli, dopo aver intercettato un furgone sospetto, lo hanno seguito fino ad un casolare nella zona del Nolano, adibito a deposito abusivo di fuochi pirotecnici. Qui erano nascosti 2.284 articoli pirotecnici, detenuti senza alcuna autorizzazione, per un peso complessivo di 1.640 kg, già confezionati e pronti per la vendita. L'attività si è conclusa con il sequestro del materiale e con la denuncia di due persone.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24