Salerno, asportano tumore di 15 chili da donna incinta

Campania
Foto di Archivio (ANSA)
ambulanza-ansa

La paziente di 37 anni è stata operata: i medici prima hanno fatto nascere il suo bambino, poi le hanno asportato la massa tumorale. Il bimbo, di oltre tre chili, sta bene. Così come la madre

Una donna di 37 anni è riuscita a portare avanti la gravidanza nonostante un tumore di 15 chili. La paziente è stata operata dall'equipe del reparto di gravidanza a rischio dell'azienda ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno. I medici prima hanno fatto nascere il suo bambino, poi le hanno asportato la massa. 

Il bambino sta bene

Il bimbo, che pesa oltre 3 chilogrammi, lungo 50 centimetri, sta bene così come la madre. Dopo aver fatto nascere il bambino, si è proceduto all'asportazione della massa tumorale, mentre alla donna sono state trasfuse due sacche di sangue.

Un solo caso

Al mondo è segnalato solo un caso di massa tumorale così voluminosa ed è stato asportato dai medici di Chennai, città dell'India meridionale. In quel caso, però, si trattava di un fibroma in una donna non alle prese con una gravidanza.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24