Salerno, scoperto un sito di stoccaggio rifiuti abusivo

Campania
Foto di archivio (Fotogramma)

I militari hanno scoperto un terreno agricolo che ospitava un cospicuo deposito di materiale da costruzione che si estendeva per una superficie di circa 4mila metri quadri

I militari della stazione dei carabinieri forestali di Foce Sele hanno scoperto e sequestrato un'area agricola adibita a sito di stoccaggio abusivo nel comune di Albanella, in provincia di Salerno. Nel corso dei controlli effettuati in località Matinella, in collaborazione con i carabinieri della locale stazione, i militari hanno scoperto su un terreno agricolo un cospicuo deposito di materiale lapideo che si estendeva per una superficie di circa 4mila metri quadri per un volume stimato di diverse migliaia di metri cubi. Nell'area di cantiere, inoltre, erano presenti macchine d'opera destinate alle operazioni di vagliatura, carico e movimentazione del materiale. Dagli accertamenti è emerso che l'area agricola era da tempo destinata a sito di stoccaggio, ma in assenza delle autorizzazioni urbanistiche prescritte dalla legge. I militari hanno, quindi, posto sotto sequestro il sito di stoccaggio e i mezzi d'opera presenti e deferito all'autorità giudiziaria il proprietario del terreno e l'impresa proprietaria del materiale lapideo e dei mezzi meccanici. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24