Omessa dichiarazione redditi, sequestrati beni per 4,4 mln a Napoli

Campania
Foto di Archivio (ANSA)
gdf_ansa

Sigilli a beni per quasi 4,4 milioni di euro a un 32enne di Afragola, legale rappresentante di una società con sede a Casoria, e al suo amministratore, un uomo di 47 anni

 

Quote societarie, denaro contante ma anche orologi, bracciali, collane, anelli e due lingotti d'oro da 10 grammi, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza a un 32enne di Afragola (Napoli), legale rappresentante di una società con sede a Casoria (Napoli) che commercia imballaggi all'ingrosso, e al suo amministratore, un uomo di 47 anni di Casoria (Napoli). Secondo le indagini dei finanzieri non sarebbero stati inseriti circa un milione e mezzo di euro nelle dichiarazioni dei redditi relativi degli anni 2015 e 2016. Complessivamente sono stati messi i sigilli a beni per quasi 4,4 milioni di euro.  

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24