Napoli, immigrato ferito gravemente: fermato un senegalese

Campania
Foto di archivio (ANSA)
polizia_ansa

La vittima non è stata ancora identificata. L’aggressore, irregolare e con precedenti, è stato bloccato da un poliziotto. Era ancora armato dello stesso coltello usato per ferire l'altro straniero 

Uno straniero, privo di documenti e non ancora identificato, è stato ferito ieri sera da un senegalese di 42 anni, irregolare e con precedenti per ricettazione, violazione delle leggi sull'immigrazione e possesso di documenti falsi. L’aggressione è avvenuta a Napoli, nel centro della città. Il 42enne è stato fermato poco dopo da un agente della polizia di Stato, libero dal servizio. La vittima è stata colpita con alcuni fendenti all’addome ed è stata ritrovata esanime da una pattuglia della polizia, nelle vicinanze dell’ospedale Ascalesi. È stato operato ed è ora ricoverato in prognosi riservata. Il senegalese avrebbe colpito l’uomo durante una lite scoppiata per futili motivi. È stato notato e bloccato dal poliziotto mentre camminava lungo via Duomo, armato dello stesso coltello da cucina usato poco prima per ferire l'altro straniero. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24