Napoli, aggredisce carabiniere sull’ex circumvesuviana: arrestato

Campania
Immagine d'archivio (ANSA)
foto_napoli_scorte_armate_circumvesuviana_03_1

Un romeno di 27 anni ha aggredito con calci e pugni un brigadiere dei Carabinieri, nel corso di un controllo a bordo di un treno dell’ex Circumvesuviana 

Un romeno di 27 anni ha aggredito con calci e pugni un brigadiere dei Carabinieri, nel corso di un controllo a bordo di un treno dell’ex Circumvesuviana. L’episodio è avvenuto mentre il convoglio si trovava fermo alla stazione di Villa dei Misteri di Pompei, in provincia di Napoli.

L’uomo, che risulta domiciliato nel campo nomadi di via Santa Maria del Pozzo a Napoli ed è già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato dai Carabinieri della stazione di Pompei con l’aiuto di colleghi del posto fisso situato presso gli scavi archeologici. Le accuse sono di resistenza, violenza e lesioni personali a pubblico ufficiale. Il brigadiere ha riportato contusioni giudicate guaribili in 5 giorni.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24