Napoli, sequestrate droga e telecamera abusiva a Pianura

Campania
Immagine di archivio (Agenzia Fotogramma)
carabinieri_fotogramma

Scoperto l’impianto di video sorveglianza irregolare di una donna di 48 anni. Inoltre, è stata trovata vicino all’abitazione un’intercapedine ricavata in un muretto con sei dosi di cocaina

Un impianto di video sorveglianza abusivo per controllare l’eventuale arrivo delle forze dell’ordine. Lo aveva installato una donna pregiudicata di 48 anni fuori dalla propria abitazione nel quartiere Pianura, a Napoli. I carabinieri hanno sequestrato il monitor installato dentro casa e una telecamera posta all’ingresso, denunciando la donna per installazione non autorizzata di impianti di videoripresa. Inoltre, vicino all’abitazione della donna è stata scoperta un’intercapedine ricavata all'interno di un muretto. Al suo interno, i militari hanno sequestrato sei grammi di cocaina divisi in dosi. Durante i controlli un giovane che stava per essere perquisito si è dato alla fuga liberandosi di un involucro con 16 dosi di marijuana.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24