Controllo in azienda nel Salernitano: scoperti lavoratori in nero

Campania
Ansa-guardia_di_finanza

I controlli sono stati effettuati anche in un’altra impresa a Lagonegro, in provincia di Potenza. Le due società operano nei settori delle costruzioni e dei trasporti 

Dieci lavoratori in nero sono stati scoperti dalla Guardia di Finanza durante i controlli effettuati in un’azienda che ha sede ad Atena Lucana, nel Salernitano, e in un’altra che si trova a Lagonegro, in provincia di Potenza. I controlli sono avvenuti dopo “gli ordinari e costanti servizi di controllo economico del territorio e l'analisi degli elementi emersi dalle banche dati”. Otto dei dieci lavoratori irregolari erano impiegati nel servizio di trasporto scolastico, ma erano “privi di un regolare contratto e senza alcun adempimento di ordine previdenziale ed assicurativo”. I finanzieri hanno accertato “violazioni amministrative da un minimo di 15 mila a un massimo di 90 mila euro, commisurate al numero dei lavoratori e al periodo di manodopera prestata in nero”. La legge “impone al datore di lavoro la contestuale regolarizzazione delle posizioni lavorative scoperte”.
 

Napoli: I più letti