Napoli, segnala falso rapimento: denunciato per procurato allarme

Campania
Immagine d'archivio (ANSA)
asilo_carabinieri_ansa

L’uomo ha chiamato il 112 in seguito al presunto tentativo di rapimento della nipotina. Ma quanto ha riportato si è rivelato falso, smentito dalla stessa madre della bambina 

Un 34enne incensurato è stato denunciato per procurato allarme dai Carabinieri della stazione di Portici, provincia di Napoli. L’uomo aveva chiamato il 112 per segnalare il presunto tentativo di rapimento della nipotina, ma, giunte sul posto, le forze dell’ordine hanno ritenuto le sue accuse infondate. La stessa madre della bambina, sorella dell’uomo, ha smentito categoricamente le parole del fratello. Secondo il racconto dell’uomo, alcune persone di etnia rom avevano cercato di rapire la piccola, di sei anni, nei pressi di un Istituto scolastico della zona. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24