Napoli, lei lo lascia e lui la prende a calci e pugni: arrestato

Campania
Foto di archivio (ANSA)
carabinieri_scuolabus_ansa

I carabinieri hanno salvato la donna dal violento pestaggio, dopo essere stato lasciato l'uomo ha iniziato a stalkerare la donna, poi le botte 

Ha preso a calci e pugni la sua ex moglie che lo aveva lasciato, il violento pestaggio è stato interrotto dall'arrivo dei Carabinieri. I militari del reggimento Campania hanno arrestato a Napoli un 57enne già noto alle forze dell'ordine. I militari, entrati in azione con il supporto di colleghi della stazione San Giuseppe, hanno notato l'uomo mentre picchiava la ex moglie 51enne e lo hanno subito bloccato. La donna è stata soccorsa e fatta visitare da medici dell'ospedale Cto che le hanno diagnosticato traumi e contusioni in varie parti del corpo guaribili in 20 giorni. Durante i successivi accertamenti è emerso che l'uomo, dopo la separazione dalla coniuge a marzo scorso, aveva attuato azioni di stalking. Poi la violenta aggressione consumata nei pressi del posto di lavoro della donna. L'uomo è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24