Coronavirus, i Trump positivi. I medici: presidente sta bene e respira autonomamente

Il tycoon ricoverato in ospedale dopo la positività al coronavirus: "Mi sento come se potessi uscire oggi". Ha avuto febbre per 24 ore. Curato con una terapia sperimentale

1 nuovo post
Il bollettino medico di Donald Trump dopo la prima notte all'ospedale militare Walter Reed per il covid-19 è apparentemente rassicurante ma ha suscitato più di un dubbio con una fonte a conoscenza delle condizioni di salute del commander in chief che ha dipinto un quadro più allarmante. "Il presidente sta molto bene", ha garantito in una conferenza stampa il medico della Casa Bianca Seam Conley, circondato da uno staff di dieci dottori del Reed, tutti con la mascherina e il camice bianco. "In questo momento io e il team siamo estremamente contenti dei suoi progressi", ha proseguito, riferendo che Trump "è senza febbre da 24 ore" e che "le funzioni cardiache, dei reni e del fegato sono normali". Inoltre, ha aggiunto, ora non ha bisogno dell'ossigeno.  La conferenza stampa però ha sollevato alcuni dubbi. Il primo riguarda i tempi della diagnosi, che Conley ha fatto risalire a 72 ore fa, ossia a mercoledì, prima di quando è stata resa nota nella notte di giovedì la notizia della positività al Covid del presidente. La Casa Bianca ha precisato che Conley intendeva dire che oggi è il terzo giorno dalla positività al test. Il secondo interrogativo è legato al fatto che il medico ha dribblato la domanda se Trump abbia avuto bisogno dell'ossigeno prima di oggi. Un'ipotesi rilanciata dalla Cnn secondo cui venerdì si è reso necessario il supporto respiratorio. Dubbi che rafforzano le polemiche sulla carenza di trasparenza della Casa Bianca sulle condizioni di salute del presidente, che al momento è trattato con il remdesivir e con un'altra terapia sperimentale: un cocktail di anticorpi policlonali sintetici. Quanto alla first lady Melania, anche lei contagiata, "sta bene" e "sta facendo la convalescenza a casa", hanno riferito i medici. 

Per ricevere le notizie di Sky Tg24:

- di Redazione Sky TG24

Questo liveblogging finisce qui, continua a seguire gli aggiornamenti in diretta su Sky TG24

- di Redazione Sky TG24

Trump, Cnn: fondatore dei 'Proud Boys' all'esterno Walter Reed

E' stato avvistato anche il fondatore del gruppo suprematista 'Proud Boys', Gavin McInnes, all'esterno dell'ospedale dove e' ricoverato il presidente Usa Donald Trump. Lo riferisce DJ Judd, uno dei giornalisti della Cnn, sul suo account Twitter. All'esterno del Walter Reed Medical Center, da qualche ora si e' radunato uno sparuto ma rumoroso gruppo di sostenitori del presidente. Qualcuno tra i presenti, ha anche scandito il nome dell'attivista di destra, "Gavin, Gavin". 
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus, positivo anche ex governatore Nj, alleato Trump

L'ex governatore del New Jersey Chris Christie è l'ultimo, degli alleati di alto profilo di Donald Trump, a risultare positivo al Covid-19. Lo ha annunciato lui stesso, riferendo di aver visitato la Casa Bianca tra sabato scorso e martedì mentre contribuiva ai preparativi del presidente per il suo primo duello tv con Joe Biden. Christie ha raccontato in tv che nessuno indossava mascherine. Salgono cosi' a dieci i contagiati, oltre a Trump e a Melania e a tre reporter.
- di Redazione Sky TG24

Biden: non viviamo in Stati rossi o blu ma in stesso Paese 

Joe Biden continua a proporsi come presidente di tutti e a rilanciare l'idea dell'unità del Paese. "E' il momento che ci vediamo reciprocamente come concittadini americani, che non vivono solo in Stati rossi o blu ma che che vivono negli Stati Uniti d'America e li amano", ha twittato. "Questo è quello che siamo e non c'è niente che possiamo fare se non lo facciamo insieme", ha aggiunto.
- di Redazione Sky TG24

Trump, il medico 'anticipa' tempi della diagnosi, poi si corregge

La Casa Bianca ha seminato dubbi sulle reali condizioni di salute del presidente Usa, Donald Trump; ma anche su quando effettivamente il presidente abbia saputo di essere stato contagiato dal Covid-19. A scatenare la confusione sulla tempistica è stato il medico personale di Donald Trump, che parlando all'esterno del Walter Reed Medical Center ha fatto pensare che il presidente sapesse di essere risultato positivo molto prima di quando lo abbia effettivamente annunciato; e che lo sapesse anche quando ha partecipato giovedi' pomeriggio a un affollato evento di raccolta fondi. Durante la conferenza stampa dinanzi all'ospedale in cui Trump è ricoverato, Sean Conley - uno dei medici che sta curandoTrump - ha riferito che il presidente è "da solo 72 ore al corrente della diagnosi" (lo ha detto per spiegare che la prima settimana di contagio è la piu' critica): Trump, dunque, a sentire Conley, avrebbe saputo della sua positivita' mercoledi' mattina. Ma giovedì il presidente ha partecipato a una raccolta fondi per la sua campagna, al golf club di Bedminster, New Jersey: l'evento non era aperto alla stampa ma, secondo un testimone, c'erano un centinaio di persone. 
- di Redazione Sky TG24

Usa 2020, fan Trump con bandiere Usa davanti a ospedale 

Un piccolo drappello di fan di Donald Trump si è radunato davanti al Walter Reed, l'ospedale militare dove è ricoverato da venerdì per il Covid-19. I suoi supporter, alcuni col cappellino 'Make America Great again', sventolano bandiere americane e con i nomi del ticket repubblicano per la Casa Bianca.
- di Redazione Sky TG24

Trump ricoverato, è stato capo di gabinetto a parlare di "ore critiche"

E' stato il chief of staff della Casa Bianca, Mark Meadows, a rendere noto che il presidente Usa Donald Trump venerdi' ha attraversato una fase "molto preoccupante" e che le prossime 48 ore "saranno critiche". Lo scrive l'agenzia Ap. Le parole di Meadows hanno contraddetto clamorosamente le ottimistiche valutazioni delle condizioni del presidente fatte dallo staff medico che lo ha in cura al Walter Reed Medical Center. "Non siamo ancora sulla buona strada per un recupero completo", ha aggiunto Meadows, che ha parlato con i giornalisti della Casa Bianca, subito dopo il briefing dei medici, lontano dalle telecamere e chiedendo di non essere registrato. 
- di Redazione Sky TG24

Contagio di Trump complica la nomina di Barrett alla Corte Suprema

Il Covid-19, entrato subdolo alla Casa Bianca e nei ranghi del Gop, complica la conferma della giudice Amy Coney Barrett alla Corte Suprema. Il leader della maggioranza al Senato, il repubblicano Mitch McConnell, ha annunciato che sospenderà le votazioni del Senato per le prossime due settimane: la decisione dopo che ben tre senatori repubblicani sono risultati positivi al coronavirus e altri hanno dichiarato che si sarebbero messi in quarantena per precauzione. McConnell ha comunque chiarito che le audizioni nella Commissione giustizia della candidata cominceranno a partire dal 12 ottobre. Il presidente della commissione giustizia Lindsey Graham, ha aggiunto che i senatori possono partecipare virtualmente alle audizioni. Un altro senatore repubblicano è risultato positivo al Covid-19: è Ron Johnson, eletto in Wisconsin, il terzo in 24 ore. 
- di Redazione Sky TG24

Chief of staff della Casa Bianca: 'Ho incontratoTrump, sta bene e lavora'

Il chief of staff della Casa Bianca Mark Meadows ha riferito di aver incontrato oggi varie volte Donald Trump e che sta bene. "Il presidente sta andando bene. E' in piedi e chiede documenti da esaminare. I medici sono molto contenti con i suoi segni vitali. L'ho incontrato molte volte oggi su una varietà di questioni", ha detto.
- di Redazione Sky TG24

Medico Casa Bianca rettifica, diagnosi Trump giovedì

Il medico della Casa Bianca Seam Conley ha precisato in una nota di aver "usato incorrettamente l'espressione '72 ore' invece di 'terzo giorno'" in riferimento alla diagnosi di Donald Trump per la positivita' al Covid-19, che risale "a giovedi' sera". Un errore che aveva alimentato dubbi.
- di Redazione Sky TG24

Cnn: venerdì Trump ha avuto bisogno dell'ossigeno

Donald Trump ha ricevuto ossigeno supplementare venerdì: lo riferisce la Cnn, dopo che il medico della Casa Bianca Sean Conley aveva dribblato una domanda su questo tema limitandosi a ribadire che "ora non ne ha bisogno".
- di Redazione Sky TG24

Trump: 'Enormi progressi in ultimi 6 mesi contro pandemia'

"I dottori, le infermiere e tutto il grande Walter Reed Medical center, e il personale di altrettante incredibili istituzioni che si sono uniti a loro, sono straordinari! Enormi progressi sono stati fatti negli ultimi 6 mesi nella lotta a questa piaga. Col loro aiuto mi sento bene!": lo twitta Donald Trump dall'ospedale, dove e' ricoverato per il Covid-19 (ANSA)
- di Redazione Sky TG24

Trump: "Usa hanno bisogno stimoli. Dem e Rep trovino accordo"

"I NOSTRI GRANDI STATI UNITI VOGLIONO E HANNO BISOGNO DI UNO STIMOLO. LAVORATE INSIEME E FATELO. Grazie!": dal Walter Reed Medical Center di Washington dove è ricoverato, il presidente Usa, Donald Trump, esorta Repubblicani e Democratici a trovare un'intesa sul nuovo paccheTto di stimolo economico per far fronte alla crisI scatenata dalla pandemia di Covid-19. Il messaggio dal suo account personale su Twitter e' scritto in buona parte a lettere capitali.
 
- di Redazione Sky TG24

Trump: mi sento bene con aiuto staff ospedale

"I dottori, le infermiere e tutto il grande Walter Reed Medical center, e il personale di altrettante incredibili istituzioni che si sono uniti a loro, sono straordinari! Enormi progressi sono stati fatti negli ultimi 6 mesi nella lotta a questa piaga. Col loro aiuto mi sento bene!": lo twitta Donald Trump dall'ospedale, dove e' ricoverato per il Covid-19.
- di Redazione Sky TG24

Reuters: Trump non ancora sulla via della ripresa

Il presidente Usa, Donald Trump, non è ancora su una chiara strada della ripresa dal Covid-19 e alcuni dei suoi indicatori vitali, nelle ultime 24 ore, sono stati molto preoccupanti: cosi' una fonte, che pero' non ha voluto essere identificata, ha illustrato alla Reuters le condizioni del presidente Donald Trump. Parole che sembrano contrastare con l'aggiornamento sulla situazione sanitaria del presidente appena fatta dall'equipe di medici che lo ha in cura al Walter Reed Medical Center di Washington. La fonte ha aggiunto che le prossime 48 ore saranno critiche per quanto riguarda la cura di Trump. 
- di Redazione Sky TG24

Usa, briefing medici suscitano dubbi su tempi diagnosi Trump

Il briefing sulle condizioni di salute di Donald Trump, ricoverato per il covid-19, ha alimentato alcuni dubbi. Il primo riguarda i tempi della diagnosi, che il medico della Casa Bianca Sean Conley ha fatto risalire a 72 ore fa, quindi prima di quando è stata resa nota. Il secondo è relativo al fatto che il presidente, come è stato detto oggi, non ha bisogno di ossigeno ora ma non è stato chiarito se ne abbia avuto necessità prima. Ad una domanda specifica, Conley si è limitato a dire che al momento il presidente non ne ha bisogno.
- di Redazione Sky TG24

Medici del Walter Reed: "Melania Trump sta bene, convalescenza a casa"

La first lady Melania Trump "sta bene" e "sta facendo la convalescena a casa": Lo hanno riferito i medici del Walter Reed, l'ospedale militare dove il presidente e' ricoverato per il Covid-19.
- di Redazione Sky TG24

I medici: 'Trump ha chiesto di idrossiclorochina ma non la prende'

Donald Trump ha chiesto ai medici della idrossiclorochina ma non la sta prendendo. Lo ha riferito lo staff medico del Walter Reed, dove il presidente è ricoverato per il covid-19. All'inizio della pandemia Trump aveva promosso questo controverso trattamento.
- di Redazione Sky TG24

Trump, mi sento come se potessi uscire oggi

Donald Trump ha detto ai medici dell'ospedale militare Walter Reed, dove è ricoverato per il Covid-19, che si sente bene: "mi sento come se potessi uscire di qui oggi", ha riferito il team medico, riportando le parole del presidente. 
 
- di Maurizio Odor

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.