Egitto, scoperti 59 sarcofagi in legno di 2.500 anni fa

Mondo
©Getty

Il ritrovamento è stato fatto da un team di archeologi a sud del Cairo, a Saqqara, la necropoli dell'antica capitale egiziana di Menfi, patrimonio mondiale dell'Unesco. Dentro ai reperti ci sono resti mummificati avvolti in un sudario, con iscrizioni geroglifiche in colori vivaci

Un team di archeologi ha scoperto 59 sarcofagi di legno, ben conservati e sigillati, sepolti oltre 2.500 anni fa, a Saqqara, la necropoli dell'antica capitale egiziana di Menfi, patrimonio mondiale dell'Unesco, che si trova a Sud de Il Cairo in Egitto. Uno dei reperti è stato aperto e ha rivelato resti mummificati avvolti in un sudario, con iscrizioni geroglifiche in colori vivaci.

A picture taken on October 3, 2020 shows sarcophaguses, excavated by the Egyptian archaeological mission which discovered a deep burial well with more than 59 human coffins closed for more than 2,500 years, displayed during a press conference  at the Saqqara necropolis, 30 kms south of the Egyptian capital Cairo. - They were unearthed south of Cairo in the sprawling burial ground of Saqqara, the necropolis of the ancient Egyptian capital of Memphis, a UNESCO World Heritage site. Their exteriors are covered in intricate designs in vibrant colours as well as hieroglyphic pictorials. (Photo by Khaled DESOUKI / AFP) (Photo by KHALED DESOUKI/AFP via Getty Images)
1228864606 - ©Getty

Altri reperti potrebbero essere ancora nascosti

leggi anche

Egitto, trovati 27 sarcofagi rimasti intatti da 2500 anni

Le prime 13 bare sono state scoperte quasi tre settimane fa e altre sono state rinvenute successivamente in altri pozzi, a profondità fino a 12 metri. Un numero imprecisato di sarcofagi potrebbe essere ancora sepolto lì, ha detto il ministro del Turismo e delle antichità, Khaled al-Anani, sul sito, vicino alla piramide di Djoser di 4.700 anni. "Quindi questa non è la fine della scoperta, la considero piuttosto l'inizio della grande scoperta", ha detto.

I sarcofagi risalgono al periodo dell'antico Egitto

Le bare in legno, sigillate più di 2.500 anni fa, risalgono al tardo periodo dell'antico Egitto, circa dal VI o VII secolo a.C., ha spiegato il ministro. Negli ultimi anni gli scavi a Saqqara hanno portato alla luce manufatti, serpenti mummificati, uccelli, scarabei e altri animali. Studi preliminari hanno indicato che i sarcofagi appartenevano probabilmente a sacerdoti, statisti anziani e figure di spicco nell'antica società egiziana della 26a dinastia. Tutte le bare saranno portate al Grand Egyptian Museum, di prossima apertura, sull'altopiano di Giza. L'apertura del Grande Museo Egizio, che è stata più volte ritardata, è prevista per il 2021 e il museo ospiterà migliaia di manufatti, che attraversano più epoche della storia dell'Egitto, dal periodo pre-dinastico al periodo greco-romano.

A picture taken on October 3, 2020 shows one of the sarcophaguses, excavated by the Egyptian archaeological mission which resulted in the discovery of a deep burial well with more than 59 human coffins closed for more than 2,500 years, displayed during a press conference  at the Saqqara necropolis, 30 kms south of the Egyptian capital Cairo. - They were unearthed south of Cairo in the sprawling burial ground of Saqqara, the necropolis of the ancient Egyptian capital of Memphis, a UNESCO World Heritage site. Their exteriors are covered in intricate designs in vibrant colours as well as hieroglyphic pictorials. (Photo by Khaled DESOUKI / AFP) (Photo by KHALED DESOUKI/AFP via Getty Images)
1228864741 - ©Getty

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.