Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Esplosione a Lione: tredici feriti in Francia. Pacco bomba, Macron: “È un attacco”

2' di lettura

Caccia all'uomo in città. La deflagrazione è avvenuta nei pressi di Place Bellecour, nel cuore della città. Indaga la procura nazionale antiterrorismo. Secondo fonti della polizia si tratta di un pacco bomba riempito di chiodi e viti. Macron parla di "attacco"

Gli aggiornamenti di sabato 25 maggio

Nel centro di Lione c'è stata un’esplosione, questo pomeriggio. Tredici persone sono rimaste ferite, sembra in modo lieve: secondo la procura si è trattato di un pacco bomba riempito di viti e chiodi, le indagini sono state affidate all'antiterrorismo. I fatti si sono verificati in una zona pedonale nei pressi di Place Bellecour, nel cuore della città. Macron parla di “attacco alla città”. Un uomo in bicicletta è sospettato di aver depositato il pacco ed è attivamente ricercato dalla polizia: lo riferisce BFM-TV.

Sospetto pacco bomba, forse lasciato da un uomo in bicicletta 

Secondo la procura, l'esplosione nel centro della città sarebbe dovuta ad un pacco bomba. Il pacco, "riempito di chiodi, viti e bulloni era posato per strada", precisano le fonti del sito Le Progre's, aggiungendo che tra i feriti ci sarebbe una bimba di 8 anni. Alcuni testimoni avrebbero visto un uomo in bicicletta lasciare una borsa davanti al forno di rue Victor Hugo, verso le 13.30. La scena dovrebbe essere stata registrata dalle telecamere di sicurezza della zona.

Macron: "A Lione un attacco, per ora nessun morto"

Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha definito "un attacco" l'esplosione avvenuta alle 17.30 nel centro di Lione, nell'Est della Francia. "Per ora non risultano morti", ha aggiunto.

Data ultima modifica 24 maggio 2019 ore 22:26

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"