Ivanka Trump, critiche per foto col figlio: ignora famiglie migranti

2' di lettura

Una foto della figlia del presidente Usa, postata su Twitter, ha scatenato polemiche sui social: “Dimentica i bambini strappati alle loro madri al confine con il Messico”, protestano alcuni utenti. “Una immagine fuori luogo”, scrivono altri

E' polemica negli Usa per una foto pubblicata su Twitter da Ivanka Trump: si vede la figlia del presidente stringere a sé il figlio di due anni. Un'immagine semplice che però, per molto utenti, stona con le ultime notizie che arrivano dal confine con il Messico dove si parla di bambini strappati alle loro madri. Secondo il New York Times sarebbero più di 700 i piccoli allontanati dai genitori da ottobre a oggi: più di 100 avrebbero meno di 4 anni.

Le polemiche su Twitter

Numeri che sui social network hanno scatenato una dura reazione alla foto di Ivanka Trump. Tra i tanti tweet anche quello del comico americano Patton Oswalt che, sarcastico, chiede: “Coccolare il tuo piccolo non è la cosa più bella che ci sia? Sapere che è al sicuro tra le tue braccia? È la cosa più bella, giusto Ivanka? Giusto?”. Duro anche Brian Klaas, professore della London School of Economics ed ex stratega dei Democratici: è uno scatto incredibilmente fuori luogo, considerato quello che sta accadendo al confine. Klaas punta il dito contro la linea dura della Casa Bianca: “Una politica barbara che Ivanka sostiene”.

Trump: colpa dei Democratici

Ma sempre su Twitter è arrivata una replica indiretta alle polemiche da parte di Donald Trump, che rivendica la linea dura contro gli immigrati irregolari ma, per quanto riguarda la legge che separa genitori e figli al confine, il presidente non ha dubbi: la colpa è dei Democratici.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"