Barbabietola rossa, le migliori ricette da provare

Ricette
©Getty
Bundle of young organic garden beetroot over white marble background. . (Photo by: Natasha Breen/REDA&CO/Universal Images Group via Getty Images)

Oltre ad essere ricca di zuccheri, sali minerali e vitamine, la barbabietola rossa è un ortaggio fresco, dalle proprietà dietetiche e salutari, in grado di assorbire le tossine e facilitare la depurazione dell’organismo. Più facile da reperire d’estate o in autunno, data la stagionalità della verdura, essa si presta a una serie di gustose ricette, perfette da replicare in cucina anche dalle mani meno esperte

Conosciuta per la sua dolcezza e per il suo caratteristico e intenso colore magenta, la barbabietola rossa è un ortaggio a radice ricco di nutrienti (fibre, acido folico, manganese, potassio, ferro, vitamina C) e di proprietà benefiche per l’organismo che lo assume (è indicata per coloro che soffrono di ipertensione, anemia, iperglicemia e le donne in gravidanza). Oltre a zuccheri, sali minerali e vitamine, essa è dietetica e salutare, andando ad eliminare tossine e scorie presenti in cellule e tessuti e svolgendo così un’azione purificante e depurativa. Di origine antichissima (si pensa ancor prima dell’era cristiana), la barbabietola rossa è molto utilizzata in cucina poiché con il suo sapore leggero è ottima per creare piatti equilibrati ed armonici. Detta anche rapa rossa, è un ortaggio principalmente estivo di cui si consuma prevalentemente la radice. Di seguito una serie di gustose ricette con protagonista la barbabietola rossa, perfette da replicare in cucina anche dalle mani meno creative ed esperte.

Risotto alla barbabietola rossa e zola

approfondimento

Le migliori ricette con le carote, 4 idee dolci e salate

Piatto dal colore spettacolare, che unisce la dolcezza della barbabietola rossa al gusto deciso dello zola. Il giusto modo per sorprendere in maniera semplice e per stupire anche i palati più esigenti, con un’accoppiata a dir poco spettacolare. Come si prepara: dopo aver tostato il riso e averlo fatto bollire in acqua calda per non alterarne i sapori, a cottura ultimata, mantecare il tutto con una noce di burro, grana e gorgonzola che aggiunto sulla superficie del piatto, si scioglierà da sé con il calore. Se invece al risotto si vuole abbinare una fonduta di zola, lasciar sciogliere a fuoco lento il formaggio in un cucchiaio di latte. Ne risulterà un piatto ancora più gustoso e cremoso. 

Gnocchi di barbabietola rossa e patate

Piatto semplice e veloce, ma che non rinuncia a nulla in fatto di sapori, gli gnocchi di barbabietola rossa e patate sono la perfetta alternativa al classico impasto a base di soli tuberi. Come si preparano: dopo aver lavato e fatto lessare le patate, frullare la barbabietola in un mixer fino ad ottenere un composto dalla consistenza cremosa. Allo stesso modo, ridurre i tuberi in purea sistemando il tutto in un recipiente dove aggiungere anche un pizzico di cannella, la crema di barbabietola appena lavorata, sale, pepe e uovo q.b. Proseguire incorporando la farina e amalgamando tutti gli ingredienti con le mani, aggiungendo di tanto in tanto un pizzico di noce moscata. A impasto rassodato, lavorare gli gnocchi di barbabietola dando la forma desiderata, poi bollire in pentola e, a cottura ultimata, servire con condimento a piacere.

Crocchette di barbabietola

approfondimento

Le migliori ricette con i cetrioli, 4 idee gustose

Le crocchette di barbabietole sono uno sfizioso salatino perfetto come antipasto o contorno a pranzi e cene di adulti così come dei più piccini. Come si preparano: dopo aver fatto ammollare un po’di pane con dell’acqua, pulire delle patare e tagliarle a dadini per poi farle bollire per alcuni minuti in pentola. Allo stesso modo cuocere anche le barbabietole rosse. A preparazione ultimata di patate e barbabietole, metterle insieme in un recipiente abbastanza capiente, poi frullare con l’aiuto di un minipimer o mixer. Per dare consistenza alle crocchette, unire alla crema di verdure il pane, uovo, sale e pepe, erbe aromatiche a piacere e grana. Ora, con le mani, suddividere l’impasto ricreando le classiche crocchette da passare nel pangrattato e friggere in olio caldo, meglio se di semi. Preferibilmente servire calde o tiepide.

Insalata di barbabietole rosse, soncino e caprino

Ricetta semplice ma ricca di sapori, l’insalata di barbabietole rosse, soncino e caprino è assolutamente da provare. Come si prepara: dopo aver tagliato le barbabietole a tocchetti, ricreare una crema di caprino aggiungendo al formaggio due cucchiai di olio EVO, succo di limone o lime e la sua scorza grattugiata, un ciuffo di erba cipollina tritata, un pizzico di sale e pepe. Mescolare tutto energicamente per ottenere un composto morbido ma dal gusto deciso. Prima di servire, condire il soncino e la barbabietola con un filo di olio e un pizzico di sale, poi incorporare la crema di caprino.

Lifestyle: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24