La nuova collezione di cappelli di Stella Manente

Lifestyle

di Monica Peruzzi

Presentata in  uno dei luoghi culto dell'equitazione mondiale, il Polo club di Villa a Sesta, nell'aretino, la collezione di Stella Manente promette di fare da cornice alla bellezza unica delle donne, ognuna "un'opera d'arte"

Una passione  nata in famiglia e alimentata con gli anni, che è diventata una linea di cappelli che ha l'ambizione di vestire le teste coronate durante il Royal Ascot, l'evento ippico più importante del mondo, con oltre 300 anni di storia.

Lei è Stella Manente, stilista, modella e influencer.

Veneta ma trapiantata a Milano appena maggiorenne, è fra le nuove promesse della moda made in Italy.

 

"Il cappello è l'espressione della nostra identità, non semplicemente un accessorio - spiega Stella - Ho pensato al cappello come a una cornice. Io immagino la donna come un'opera d'arte e un'opera d'arte ha bisogno della sua cornice per risaltare ancora di più. Questo progetto nasce a Milano che è la capitale della moda, ma si vuole sviluppare in tutto il Mondo". 

Fra moda e cavalli

 

Moda e cavalli sono le grandi passioni di Stella Manente, che in questo progetto collega i due mondi, grazie alle forme dei cappelli, che richiamano quelle degli elmetti che amazzoni e cavalieri indossano in campo. Non a caso la collezione Stmhats è stata presentata in uno dei luoghi di culto dell'equitazione mondiale, dove ogni anno si svolgono alcuni fra i tornei più importanti per gli appassionati, il Polo Club Villa a Sesta, ad Arezzo, fondato da Riccardo Tattoni. 

"Questo progetto nasce legato al mondo dell'equitazione - racconta lei - I primi cappelli nati ricordano il cap e sono realizzati in una gammadi colori. Tutti pezzi unici realizzati interamente a mano in Italia".

Da settembre saranno disponibili on line con l'e-commerce. Poi saranno esposti ad Harrods, nei mall a Dubai e  Parigi.

 

"Il mio obiettivo - conclude Stella - è che questa collezione apra nuovi orizzonti per il mondo della cappelleria. Mi piacerebbe che un giorno le persone non pensassero ad abbinare un cappello all'abito, ma che accadesse il contrario". 

Lifestyle: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24