World Surf League, confermato il record di Maya Gabeira

Lifestyle

L'onda l'ha surfata a febbraio ma solo oggi è arrivata la conferma del record. La 33enne brasiliana, già detentrice del precedente record di 68 piedi, si aggiudica così il cbdMD XXL Biggest Wave Award con la misura di 73,5 piedi: 22 metri e mezzo circa

L'11 febbraio 2020, Maya ha infranto il suo precedente record al famigerato surf break di Praia do Norte a Nazaré, in Portogallo per l'evento inaugurale del Nazaré Tow Surfing Challenge della WSL. La Gabeira, in quell'occasione, ha battuto anche il record del vincitore della categoria maschile. L'hawaiano Kai Lenny, infatti, ha surfato "solo" un'onda di 70 piedi, poco più di 21 metri.

Aveva capito di aver surfato l'onda più grande della sua vita

Nell'ambito dei Red Bull Big Wave Awards, la BWA ha convalidato la misura della Gabeira e l'ha consacrata come nuova detentrice del titolo GUINNESS WORLD RECORDS ™ per la più grande onda surfata da una donna. Maya ha dichiarato di non essere una persona competitiva ma che quel giorno si sentiva più coraggiosa del solito: "Stavo rischiando più di quanto mi piace fare normalmente. Quando ho lasciato la corda, avevo la sensazione che potesse essere quella giusta, ma non ne ero sicura. La velocità era molto alta ma il rumore che faceva l'onda quando si è rotta mi ha fatto capire che questa era probabilmente l'onda più grande che avessi mai cavalcato", ha dichiarato.

"Un'onda speciale ma un po' terrificante"

La Gabeira non nasconde di essere una grande fan di Justine Dupont, sua collega, e di quello che ha fatto a Nazaré : "Penso che sia uno dei motivi per cui ho continuato a spingere me stessa. Ero sul punto di ritirarmi qualche anno fa e poi ho visto la sua evoluzione e ho pensato di dover tenere il passo ancora per qualche anno". Non mollando, ha così ottenuto qualche altra soddisfazione come questo incredibile record: "Non me lo aspettavo davvero. Sentivo che era molto grande, ma ho continuato a cavalcare e godermi il mio tempo a Nazaré: quell'onda è stata davvero speciale anche se onestamente cavalcarla è stato anche piuttosto terrificante".

Lifestyle: I più letti