Inps: per Reddito emergenza serve Dsu valida

Lavoro
©Getty
GettyImages_sindacati

Secondo l’Istituto per ottenere la prestazione serve la presentazione della dichiarazione sostitutiva unica, mentre nell'esame delle prime richieste pervenute spicca l'assenza in numerosi casi di una dsu valida

Per le domande per il Reddito di emergenza serve la presentazione della dichiarazione sostitutiva unica. Lo sottolinea l'Inps in una nota, rilevando nell'esame delle prime richieste pervenute l'assenza in numerosi casi di una dsu valida. L'Istituto ha illustrato con la circolare n. 69 del 3 giugno 2020 le norme che disciplinano il rem, la nuova misura di sostegno economico introdotta con il decreto Rilancio per sostenere i nuclei familiari in difficoltà a causa dell'emergenza epidemiologica da Covid-19.


“Nella circolare è precisato che fra i requisiti richiesti al momento della presentazione della domanda, in aggiunta a quelli socio-economici previsti dalla legge, è indispensabile la presenza di una Dsu valida. In mancanza, la domanda non potrà essere accolta e sarà quindi necessario presentare una Dsu valida e, successivamente, una nuova domanda di rem", si legge nel testo.


Si ricorda che le domande possono essere presentate entro e non oltre il 30 giugno 2020, attraverso i seguenti canali: online, dal sito www.inps.it, autenticandosi con PIN, SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) almeno di livello 2, CNS (Carta Nazionale dei Servizi) e CIE (Carta di Identità Elettronica); tramite i servizi offerti dai Patronati.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.