Wto, in 2020 verso crollo scambi mondiali, fino a -32%

Lavoro
wto_GettyImages

Per il Nord America un calo delle esportazioni per il 2020 compreso tra -17,1% (scenario ottimistico) e tra -40,9% (scenario pessimistico)

Gli scambi commerciali a livello mondiale dovrebbero registrare un forte calo compreso fra il 13 e il 32% nel 2020 a causa dell'emergenza coronavirus e a fronte di una contrazione del pil fra il 2,5% e l'8,8%. A sostenerlo è il Wto, l'organizzazione mondiale del commercio, in un rapporto. Il Wto stima per il Nord America un calo delle esportazioni per il 2020 compreso tra -17,1% (scenario ottimistico) e tra -40,9% (scenario pessimistico).

In Europa tra -12,2% e -32,8% mentre in Asia tra -13,5% e -36,2%. Per quanto riguarda le importazioni, invece, l'organizzazione punta su un calo tra -14,5% e -33,8% nel Nord America, tra -10,3% e -28,9% in Europa e in Asia tra -11,8% e -31,5%.

I più letti