Sace, via libera a Garanzia Italia per sostenere imprese

Lavoro
Getty Images
Sace_GettyImages

Per fronteggiare le carenze di liquidità e il riavvio della piena operatività

Sace si prepara ad attivare Garanzia Italia, nuovo strumento straordinario per sostenere le imprese italiane nel reperire liquidità e finanziamenti necessari per fronteggiare l'emergenza Covid-19 garantendo continuità alle attività economiche e d'impresa. Il decreto legge in tema di misure per la liquidità (numero 23 dell'8 aprile) ha infatti stanziato 200 miliardi di euro di garanzie di Stato per sostenere i finanziamenti in favore delle attività economiche che, direttamente o indirettamente, hanno subito danni a causa dell'emergenza sanitaria, allo scopo di fronteggiare le carenze di liquidità e il riavvio della piena operatività.

In quest'iniziativa, attivata in tempi brevissimi grazie al coordinamento di tutte le istituzioni interessate, Sace interverrà fornendo il supporto operativo necessario, impegnandosi ad emettere la garanzia (Garanzia Italia) contro-garantita dallo Stato a fronte di finanziamenti concessi, alle imprese che ne faranno richiesta, dagli istituti di credito. Lo strumento, che potrà essere richiesto fino al 31 dicembre 2020, sarà disponibile per qualsiasi tipologia di impresa con sede in Italia indipendentemente dalla dimensione, dal settore di attività e dalla forma giuridica.

Le richieste di finanziamento dovranno essere presentate dalle imprese direttamente alle banche di riferimento, e successivamente sarà la stessa banca ad effettuare la richiesta di garanzia a Sace.

I più letti