Fisco, studio Uil: a luglio taglio tasse per 15,7 mln lavoratori

Lavoro
Credits: Getty Images
fisco_gettyimages

L’indagine, coordinata dal segretario confederale Domenico Proietti, spiega che la regione maggiormente interessata in termini assoluti dalla misura è la Lombardia con 2,9 milioni di lavoratori

Il taglio delle tasse, operativo da luglio, interesserà potenzialmente una platea di 15,7 milioni di dipendenti, il 70% del totale dei lavoratori, di cui 4 milioni accederanno alla nuova detrazione per la prima volta. Il taglio del cuneo fiscale varato dal governo inoltre porta l’attuale bonus di 80 euro di cui già beneficiavano in 11,7 mln di lavoratori a 100 euro mensili per redditi lordi 8.174 euro a 26.600 euro e a una riduzione delle tasse fino a 1.200 euro annui per i lavoratori fino a 28.000 euro di reddito lordo annuo. La riduzione delle tasse coinvolgerà anche i lavoratori dipendenti con redditi fino a 40.000 euro annui con un progressivo decalage. E' la fotografia scattata da una indagine Uil cooordinata dal segretario confederale Domenico Proietti.

In Lombardia effetti per 2,9 mln lavoratori

Un Report che analizza l'impatto della misura a livello geografico registrando come la regione maggiormente interessata in termini assoluti dalla misura sia la Lombardia con 2,9 milioni di lavoratori, di cui 856 mila percettori della nuova detrazione. In termini percentuali sulla platea totale dei lavoratori dipendenti, invece prosegue il Rapporto Uil, la Regione più interessata sarebbe il Friuli, con il 75% dei lavoratori dipendenti coinvolti dal taglio delle tasse. 

Al secondo posto la Regione Lazio

E ragionando sempre rispetto a quanti accedono per la prima volta alla detrazione in busta paga, si legge sempre nel dossier Uil sul taglio del cuneo fiscale, il secondo posto, ma ben distanziato, è occupato dalla regione Lazio con 407.647 new entry nella detrazione. seguita dai 343.399 lavoratori dipendenti del Piemonte. Per quanto riguarda invece le percentuali regionali di lavoratori che percepiranno da luglio in poi il bonus maggiorato a 100 euro, dopo il Fvg segue il Veneto con 1.122.195 lavoratori ed il Lazio con 1.054.699 di dipendenti.

 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24