Piaggio: sindacati-azienda ok integrativo

Lavoro
Credits Getty Images
piaggio_GettyImages

In tre anni assicura un premio di risultato lordo, se raggiunto, di circa 3 mila euro netti.

Dopo 10 anni torna il contratto aziendale in Piaggio. Azienda e sindacati infatti hanno trovato la quadra su un nuovo integrativo che in tre anni assicura un premio di risultato lordo, se raggiunto, di circa 3 mila euro netti. In particolare, il nuovo premio partirà, per effetto di aumenti, una tantum e detassazione, da un netto per il primo anno di 1.402 euro, per il secondo di 1.373 e per il terzo di 1.520. Il valore massimo del premio, se raggiunto, potrà portare ad un beneficio economico netto di 2.451 (3.000 lordi).

Dal mese di aprile 400 euro

Dopo il voto di approvazione dei lavoratori, nel mese di aprile verranno erogati circa 400 euro, tra una tantum (360 euro) e differenza su anticipo primi due mesi (circa 40 euro). Il primo anno l’anticipo mensile sul premio sarà di 120 euro, il 2° anno di 140, il 3° anno di 155 euro. Il premio variabile di 3.000 euro viene misurato su tre indicatori: redditività, produttività e qualità. 

Con questo accordo entro il 31 dicembre 2021 verranno stabilizzati, con contratto a tempo indeterminato, tutti i contratti part-time verticali che da oltre 10 anni erano presenti in azienda e accordato un diritto di precedenza all’assunzione a tempo indeterminato ai lavoratori a termine e in somministrazione che hanno prestato la loro attività in azienda.

 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24