Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Giorno Memoria, studenti protagonisti

1' di lettura

Nelle quattro province spettacoli, mostre e proiezione film

(ANSA) - PESCARA, 27 GEN - Moltissimi, in Abruzzo, gli eventi promossi per il Giorno della Memoria 2020: dagli spettacoli teatrali ai convegni, dalle mostre alla proiezione di documentari e film, iniziative si sono svolte e si svolgeranno nei prossimi giorni. Protagonisti indiscussi, nelle quattro province, le scuole e, soprattutto, i giovani. PESCARA - A Pescara l'amministrazione comunale ha promosso tre giorni di eventi, iniziati con una seduta solenne del Consiglio comunale nel corso del quale è stata conferita la cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre, all'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, alla Brigata Ebraica e a tutte le Vittime della Shoah. Ieri, inoltre, al liceo classico, si è svolto l'evento "Ermando Parete, una testimonianza da Dachau": proiettato un video che ripercorre la deportazione, la prigionia a Dachau, la liberazione e il ritorno al paese natio di Abbateggio (Pescara) del finanziere abruzzese sopravvissuto del campo di sterminio nazista di Dachau e venuto a mancare nel 2016. All'istituto scolastico 'Nostra Signora' è previsto lo spettacolo "27 gennaio 1945: percezione di uno sterminio": ideato e diretto da Rossella Mattioli, ripercorre in un'ora alcune delle vicende relative allo sterminio degli Ebrei perpetrato dai nazisti. A Spoltore, le classi quinte del locale Circolo Didattico si sono raccolte, nell'ambito del progetto Continuità, nella sala consigliare del Comune per un momento di riflessione dedicato all'olocausto, con la proiezione del cortometraggio "La stella di Andra e Tati". L'AQUILA - All'Auditorium Sericchi della Bper, l'Istituto cinematografico dell'Aquila ha promosso la proiezione del film "La signora dello zoo di Varsavia", cui è seguito l'approfondimento storico "L'unicità di Auschwitz". All'Iis "Da Vinci-Colecchi" è tornata in scena la HBand Fabio e i suoi frutti: con la sua performance "La voce della memoria" ha proposto un viaggio di note e parole nella storia e nella memoria. "Per ricordare le vittime della Shoah e per percorrere attraverso la musica e i versi le tappe di una delle più tristi pagine della storia europea e mondiale", dicono i promotori. TERAMO - Il sindaco di Teramo, Gianguido D'Alberto, in una nota divulgata oggi afferma: "Non voltiamoci se segnali di odio e disprezzo dell'altro ci sfiorano e non dimentichiamo che anche Teramo, in passato, ha subìto e vissuto il dramma della diversità intesa come pericolo da rimuovere. Razze, religioni, orientamenti sessuali, appartenenze etniche, condizione umana convivono con noi. Camminiamo insieme, per il bene e la crescita umana e sociale di tutti". In Questura, a Teramo, si è tenuta una cerimonia in ricordo di Giovanni Palatucci, ex Questore di Fiume, che, superando i limiti ristretti delle leggi vigenti, si adoperò per salvare un alto numero di ebrei dalla deportazione nei campi di lavoro e di sterminio; è stato dichiarato Beato dalle gerarchie ecclesiastiche. A Martinsicuro, il Comune e l'Istituto Comprensivo "S. Pertini" hanno promosso due eventi, oggi e domani. Si parte con la proiezione di un film sul tema dell'olocausto, mentre nell'aula consiliare ci sarà un incontro con protagonisti gli studenti. Gli allievi della scuola, tra l'altro, di recente hanno scritto alla senatrice Liliana Segre. A Pineto l'Anpi ha promosso, per domani, nella cornice di Villa Filiani, un evento che prevede l'intervento del direttore dell'Istituto storico della provincia di Ascoli Piceno, Costantino Di Sante, il quale parlerà del campo di concentramento di Bolzano. Ad Atri alcuni studenti dell'Iis Adone Zoli hanno organizzato la mostra dal titolo "La Shoah delle donne" visitabile da oggi al 27 febbraio, dalle 9,30 alle 13, nella sede dell'Ipia di via Sant'Ilario. CHIETI - Al Piccolo Teatro dello Scalo, alle 18.15, è previsto lo spettacolo "La Lista - Dalle leggi razziali del 1938 a Giorgio Perlasca. Quadri scenici in piazza". Per la regia di Giancamillo Marrone, l'evento è promosso dall'associazione Il Canovaccio. A San Giovanni Teatino sono state riproposte le "Vetrine della Memoria", con la diffusione di una serie di locandine che riportano frasi celebri sugli accadimenti legati allo sterminio del popolo ebraico, da apporre sulle vetrine delle piccole attività commerciali diffuse sul territorio. La Sala Consiliare, invece, ha ospitato le classi dell'Istituto Comprensivo G. Galilei che hanno aderito al progetto "Di sana e robusta costituzione" sulla storia e la memoria della guerra in Abruzzo. Diverse le iniziative promosse dal Comune di Pizzoferrato: ieri la deposizione di un mazzo di fiori alla targa di intitolazione di Via Nino Contini nella giornata di domenica 26 gennaio dopo la Messa domenicale; oggi la partecipazione alla Cerimonia presso la Prefettura di Chieti lunedì 27 gennaio; concessione della cittadinanza onoraria alla senatrice Liliana Segre. A Ortona "Interminati spazi, sovrumani silenzi" è il titolo del mese della memoria che anche quest'anno l'amministrazione comunale ha promosso in occasione del 27 gennaio. Si tratta di un insieme di iniziative, rivolte alle scuole e alla cittadinanza, che andranno avanti per diversi giorni. (ANSA).

Data ultima modifica 27 gennaio 2020 ore 21:23

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"