Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Rolling Stones, in arrivo la raccolta blues che ha ispirato la band

I Rolling Stones sul palco (Ansa)
2' di lettura

Il 9 novembre esce "Confessin' The Blues", una raccolta che comprende i classici del genere: 5 cofanetti, per un totale di 42 brani da Otis Redding a B.B. King 

Il 9 novembre uscirà una raccolta di classici del blues curata dai Rolling Stones per raccontare la musica che ha ispirato la loro carriera. Il doppio disco si chiamerà "Confessin’ The Blues" e raccoglierà 42 pezzi che hanno fatto la storia del genere musicale e hanno cambiato l'approccio alla musica della formazione guidata da Mick Jagger.

L'importanza del genere

Si comincia proprio dal brano che ha dato il nome al gruppo, "Rollin' Stone" di Muddy Waters, uno dei primi amori di Mick Jagger. Il cantante, che ha da poco compiuto 75 anni, ha confessato che il primo disco di Waters è stato il suo primo acquisto in assoluto. Ma l'amore per questo genere coinvolge anche gli altri membri della band: secondo Keith Richards, infatti, "se non conosci il blues, non ha senso prendere in mano una chitarra e suonare del rock 'n' roll o qualsiasi altra forma di musica popolare".

Copertina e tracklist

La copertina è stata creata da Ronnie Wood, che è riuscito a realizzare un'immagine che rappresenti "la passione grezza e l'emozione che gli artisti blues hanno incanalato nella loro musica". Nel doppio album ci sono tra gli altri anche i grandi classici di Chuck Berry con "Little Queenie" e "Carol", B. B. King con "Rock Me Baby", Robert Johnson con "Stop Breakin’ Down Blues", Jimmy Reed con "Little Rain" e Eddie Taylor con "Bad Boy".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"