Marilyn Manson arriva in concerto a Milano

Marilyn Manson aprirà il Milano Summer Festival con il primo concerto in programma 19 giugno (KikaPress)
3' di lettura

Il cantante aprirà la seconda edizione del Milano Summer Festival con l'unica data italiana del suo tour: appuntamento il 19 giugno all'Ippodromo di San Siro

La seconda edizione del Milano Summer Festival inizia con l'unica data italiana di Marilyn Manson. La voce di "The Dope Show" salirà sul palco dell'Ippodromo Snai di San Siro per il primo di 12 concerti che proseguiranno fino al 27 luglio.

Il ritorno di Manson

Marilyn Manson torna in Italia, proseguendo il tour dedicato alla promozione del suo ultimo album "Heaven Upside Down". Nel 2017 il cantante di "Kill4me" si era già esibito in Italia, con tre date a Roma, Verona e Torino. Durante l'esibizione nel capoluogo piemontese non sembrava ancora completamente ristabilitosi dopo l'incidente causato dal crollo di una delle sue scenografie in una delle prime date del suo tour. L'appuntamento del 19 giugno a San Siro sarà anche un modo per rassicurare i fan sul suo stato di salute.

Il programma del Milano Summer Festival

Dopo Marilyn Manson sono attesi Carlos Santana (28 giugno), Martin Garrix (il 29, unica data in Italia), Caparezza (3 luglio), Iron Maiden (9 luglio), Alice In Chains (10 luglio), Justice e MGMT (il 17 luglio, anche questa unica data in Italia per il gruppo), i Chemical Brothers con i 2manyDJs (20 luglio), Jethro Tull (21 luglio), Alanis Morissette (23 luglio), per finire il 27 luglio con Robert Plant & the Sensational Space Shifters, anche in questo caso in esclusiva per l'Italia al Milano Summer Festival. Il 14 luglio l'Ippodromo San Siro ospiterà l'Holy Dance Festival: da mezzogiorno a mezzanotte l'arena sarà un tripudio di suoni e colori.

Chi è Marilyn Manson

Dietro il nome Marilyn Manson si nasconde Brian Hugh Warner, classe 1969, considerato uno dei più controversi artisti degli anni '90. Il suo pseudonimo nasce dall'accostamento tra il nome e il cognome di due personalità simbolo - nel bene e nel male - della cultura americana: quello dell'attrice Marilyn Monroe e quello del serial killer Charles Manson. Le sue canzoni e i comportamenti durante i concerti hanno scatenato numerose polemiche, accrescendone allo stesso tempo la sua fama. Ex critico musicale, nel 1989 Manson fondò i Marilyn Manson & the Spooky Kids insieme al chitarrista Scott Putesky. Da quel momento il gruppo ha firmato dieci album. Il successo presso il grande pubblico ha portato a Manson e compagni numerosi riconoscimenti, aprendo le porte anche a prestigiose collaborazioni con artisti del calibro di Eminem, Lady Gaga e Avril Lavigne.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"