Cate Blanchett sarà presidente della giuria al Festival di Cannes 2018

Cate Blanchett, 48 anni, sarà la presidente della giuria al Festival del cinema di Cannes 2018 (archivio LaPresse)
3' di lettura

Lo ha annunciato l'organizzazione della rassegna che si terrà dall'8 al 19 maggio nella città francese. L'attrice, due volte premio Oscar, si è detta "onorata". Gli organizzatori: "Sarà una presidente impegnata"

Cate Blanchett sarà la presidente della giuria al Festival cinematografico di Cannes 2018. Lo hanno annunciato gli organizzatori della 71esima edizione della rassegna che si aprirà il prossimo 8 maggio nella cittadina francese sulla Costa Azzurra.

"Onorata dal privilegio"

L'attrice australiana, vincitrice di due premi Oscar e dodicesima donna a guidare la giuria del prestigioso festival, succederà al regista spagnolo Pedro Almodóvar, presidente della 70ma edizione che ha assegnato la Palma d'Oro alla pellicola "The Square" diretta dallo svedese Ruben Östlund. "Sono stata a Cannes in molte vesti nel corso degli anni come attrice, produttrice, in concorso, ma mai solo per il puro piacere di guardare la cornucopia dei film di questo grande festival", ha spiegato la Blanchett. "Sono onorata dal privilegio e dalla responsabilità di presiedere la giuria di quest'anno. - ha proseguito l'attrice - Questo festival ha un ruolo fondamentale nel riunire il mondo per celebrare la storia; quello sforzo strano e vitale che tutte le persone condividono, comprendono e bramano".

La scelta di Blanchett

"Siamo molto onorati di dare il benvenuto ad un'artista unica e il cui talento arricchisce sia lo schermo che il palcoscenico. Sarà una presidente impegnata, una donna appassionata e una spettatrice dal cuore grande", si legge ancora nel comunicato congiunto scritto dal presidente del Festival, Pierre Lescure, e dal delegato generale, Thierry Fremaux. La Blanchett è stata una delle promotrici dell'iniziativa "Time's Up", lanciata dopo lo scandalo Weinstein per sostenere le vittime di abusi nel mondo dello spettacolo. Nella sua carriera ha lavorato con registi del calibro di Peter Jackson, David Fincher e Alejandro González Iñárritu. Cate Blanchett ha vinto l'Oscar 2014 come miglior attrice per la sua interpretazione in "Blue Jasmine" di Woody Allen. Un riconoscimento arrivato dopo l'Oscar del 2005 come miglior attrice non protagonista per "The Aviator" di Martin Scorsese in cui ha interpretato un'indimenticabile Katharine Hepburn. Cate Blanchett è anche Ambasciatrice di buona volontà per l'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, dove si concentra sui problemi dell'apolidia per i rifugiati in tutto il mondo.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"