Amadeus, ora non penso alle polemiche

Liguria
@ANSA
6a523919e0af29a202da1a78773b6f34

''Non vedo l'ora di partire il 4 febbraio''

(ANSA) - ROMA, 30 GEN - "A settembre mi dicevo: io sono il presentatore della porta accanto, ma che vuoi possa succedere?". Risponde con la sua autoironia Amadeus sulla bufera di polemiche alla vigilia del suo Festival di Sanremo, dall'ormai celebre "passo indietro" alla presenza di Junior Cally, ospite di Bruno Vespa in collegamento da Teatro Ariston nella puntata di Porta a Porta in onda questa sera su Rai1 in seconda serata.
    "Sei ancora spaventato possa accadere qualcosa?", domanda Vespa.
    "No, adesso non vedo l'ora sia il 4 febbraio e tutti possano parlare di tutto il bello che ci sarà - risponde il conduttore -. Quando ho Fiorello, Tiziano Ferro, Benigni. E poi un Sanremo femminile con 10 donne intelligenti, ognuna con la sua storia e il suo racconto. E ancora la reunion dei Ricchi e Poveri, Romina e Albano, le canzoni, come puoi pensare a tutto questo?". (ANSA).
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24