Lanciò cassonetto su ragazzino, 17/enne accusato di tentato omicidio

Liguria
@ANSA
267462459a7823d5008cd013b5fc93a8

Aveva confessato il gesto ai carabinieri

Al minorenne piemontese che nella notte tra venerdì e sabato scorso ha tirato dalla strada soprastante la spiaggia di Bergeggi il cassonetto della carta che ha colpito al volto un bambino francese di 12 anni sarebbe stato contestato il tentato omicidio. In un primo momento l'accusa era di lesioni aggrate. Il ragazzino aveva riportato un trauma cranico facciale ed è ricoverato in rianimazione all'ospedale pediatrico Gaslini. Il ragazzo aveva confessato il gesto ai carabinieri dopo che i militari aveva raccolto contro di lui pesanti indizi.

Intanto è al vaglio della procura dei Minori la posizione di un secondo minorenne che sempre quella notte ha gettato dalla strada un secondo cassonetto poco lontano dal punto del primo lancio. Il secondo minorenne non è stato ancora denunciato: il cassonetto che ha buttato nel vuoto è finito direttamente in mare. Secondo quanto appreso, i due si conoscevano di vista ma non erano nello stesso gruppo di amici. Anche il secondo ragazzo era appena uscito dalla discoteca vicina alla spiaggia di Bergeggi frequentata dal giovane piemontese.
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24