Ponte: Toti, proroga commissari e emergenza

Liguria
@ANSA
bfed343998ca7a8cdeecf1b93bc722f7

Forse in Cdm già domani

(ANSA) - ROMA, 30 LUG - "E' stata una riunione proficua. Abbiamo proposto, e la richiesta è stata accolta, la proroga dello stato di emergenza e delle strutture commissariali. Proroga che potrebbe andare in Consiglio dei ministri già domani". Lo afferma il governatore Liguria Giovanni Toti al termine della riunione sul Ponte Morandi con il premier Giuseppe Conte, il vicepremier Luigi Di Maio, il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli, il sindaco di Genova Marco Bucci, il responsabile Trasporti della Lega Edoardo Rixi, il capogruppo leghista Riccardo Molinari e il sottosegretario Simone Valente.

"All'esito della riunione, di concerto con il presidente Toti e il sindaco Bucci, abbiamo convenuto di prorogare di un anno lo stato di emergenza e le strutture commissariali. La decisione sarà adottata in un prossimo Consiglio dei ministri". Lo scrive il premier Giuseppe Conte, su Facebook, facendo il punto sulla riunione di oggi a Palazzo Chigi sul ponte Morandi.

Toti ha ricordato che la proroga è stata discussa anche "per mantenere tutti i lavoratori che se ne occupano e tutti i capitali di spesa". "Poi per quanto ci riguarda - aggiunge - abbiamo convenuto col governo alcune rimodulazioni di spesa che riguardano sostanzialmente i risarcimenti alle imprese e la rimodulazione delle domande per il risarcimento danni alle imprese che possa tenere conto anche di voci oggi non calcolate e di un periodo più lungo di riferimento per il mancato fatturato". "Ci attiveremo - fa sapere - per fare una proposta in tal senso al governo e queste modifiche saranno ovviamente recepite o nel decreto industriale a cui sta lavorando il ministro Di Maio o, se non facessimo in tempo, nella legge di stabilità nel prossimo Consiglio". "Per quanto riguarda i familiari delle vittime che hanno avanzato alcune legittime esigenze - afferma anche - si è stabilito che le imprese funerarie che non furono pagate all'epoca perchè non ricomprese non potranno essere non addebitate" ai conti pubblici, "e potremmo istituire un fondo economico per ristorare le vittime dei disagi di questi giorni", con riferimento agli interventi di demolizione dei tronconi del Morandi, "di questo se ne occuperà il commissario Bucci".
   

Genova: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24